• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-ATHLETIC BILBAO

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-ATHLETIC BILBAO

Spietato Defrel. La fantasia di Beñat non basta all'Athletic Bilbao. Male Mazzitelli e Laporte


Defrel © Getty Images
Marco Di Nardo

15/09/2016 20:50

Ecco le pagelle di Sassuolo-Athletic Bilbao:

 

SASSUOLO

Consigli  6 - Sceglie i giusti tempi per uscire dall’area di rigore per i disimpegni. Incerto nel parere un tiro di Beñat al 43’. Mostra qualche piccola incertezza nelle uscite alte.

Lirola 6,5 – Partecipa attivamente alla fase offensiva ma commette qualche errore in fase difensiva. Con una sua grande azione personale, riesce a segnare il suo primo gol in Europa League al 59’.

Cannavaro 6,5 – E’ il punto di riferimento della difesa di Di Francesco. Detta i tempi di uscita ed i movimenti dell’intero reparto.

Acerbi 6 – Bravo nel giocare d’anticipo sull’avversario di turno, va in affanno quando deve fronteggiare il veloce Sabin.

Letschert 6 – Messo a sinistra per limitare le discese di De Marcos, si concentra prevalentemente sulla fase difensiva.

Biondini 5 – Così come nelle precedenti gare, sembra stanco, impreciso in fase di costruzione e sbaglia i tempi d’intervento in fase d’interdizione.

Magnanelli  6,5 – Dei tre centrocampisti, è l’unico che riesce a supportare le punte con continui cambi di gioco.

Mazzitelli 5 – Rispetto a Duncan, non riesce a dare ampiezza sulla sinistra rendendo la manovra del Sassuolo molto prevedibile. Fa poco movimento senza palla e sbaglia molti appoggi.  Dal 73’ Duncan 6 – Con lui in campo, il Sassuolo si rende imprevedibile anche sulla sinistra.  

Politano 7 – Fronteggia senza alcuni problemi i terzini dell’Athletic Bilbao, mettendoli in difficoltà con i suoi tagli ed i suoi dribbling. Su assist di Defrel, segna all’81’ il tre a zero.

Defrel 7,5 – Lotta da solo contro Yeray e Laporte faticando leggermente. Nel secondo tempo fa ancora meglio, proteggendo palla e facendo salire la squadra. Segna al 74’ un gol di “rapina” approfittando di un disimpegno sbagliato di San Josè. All’81’, fornisce l’assist che permette a Politano di segnare il terzo gol della gara. Dall’83’ Matri – s.v.

Ricci 5 – Sia a destra che a sinistra, non riesce ad incidere in fase offensiva. Nonostante cerchi l’ampiezza, non sempre riesce a dialogare con Lirola. Dal 54’ Ragusa 6 – Rispetto all’ex Crotone, l’ex Cesena, riesce a fare maggiore movimento senza palla, consentendo a Letschert di arrivare al cross. Bene anche nell’attaccare in profondità.

All. Di Francesco 7 – Il suo Sassuolo, anche con le seconde linee, dimostra di avere un’idea di gioco ben precisa ed i titolari confermano di esser cinici sotto porta.

 

ATHLETIC BILBAO

Iago Herrerín 4,5 – Bravo sia nelle uscite alte che in quelle basse. Non può far nulla sui gol di Lirola, Defrel e Politano.

De Marcos 6,5 – Corre come un forsennato sulla fascia destra, sovrapponendosi spesso a Williams, creando un due contro uno a favore della sua squadra nel pressi dell’area del Sassuolo.

Yeray 6 – Con Laporte al suo fianco, riesce a giocare con sicurezza e a controllare i tagli degli esterni di Di Francesco.

Laporte 4,5 – Grazie alla sua esperienza, nel primo tempo riesce a limitare il raggio d’azione di Defrel. Nel secondo tempo invece cala di concentrazione sbagliando sia in occasione del gol di Lirola sia in quello di Politano.  

Balenziaga 5,5 – Se con Ricci ha la vita facile, con Politano un po’ di meno e ciò lo costringe a rimanere bloccato in difesa. Dal 77’ Lekue – s.v.

San José 5,5 – Tra i due centrocampisti, è quello che si occupa maggiormente della fase d’interdizione e di aiutare la difesa in caso di attacco centrale da parte del Sassuolo.  Da un suo disimpegno errato, Defrel segna il secondo gol del Sassuolo.

Beñat 6,5 – E’ il vero allenatore in campo dell’Athletic Bilbao. Indica ai compagni di squadra i giusti tempi di pressing, i movimenti in fase di non possesso palla e dai suoi piedi parte la costruzione di gioco. Al 43’ Consigli devia a fatica un suo tiro.

Williams 5,5 – Ripiega poco in difesa quando è il Sassuolo ad attaccare. In fase offensiva, predilige accentrarsi per consentire a De Marcos di andare al cross. Dal 54’ Susaeta  6 – Rispetto a Williams, riesce a ricercare bene l’ampiezza e la profondità, servendo assist interessanti che però gli attaccanti non sfruttano a dovere.  

Raúl García 5,5 – Sia nel primo che nel secondo tempo, si limita a fare il compitino cercando di giocare a due tocchi ma facendo poco movimento senza palla. Prevedibile.

Muniain 6 – Bravo negli inserimenti e nell’eludere le marcature con continui contro movimenti lungo-corto. Al 24’ sbaglia un gol semplice indirizzando di testa la palla fuori. Dal 54’ Aduriz 5,5 – Così come Muniain, punge in attacco con poca costanza e perseveranza.

Sabin 5,5 – Con la sua velocità, tiene spesso in apprensione Acerbi. Per novanta minuti dimostra di esser però poco veloce invece nella conclusione.

All. Valverde 5– Il suo Athletic gioca bene giusto per 45’ ma senza mai rendersi realmente pericoloso. Nei secondi 45’, si evidenziano tutti i limiti della squadra in fase difensiva.

 

 

Arbitro: Raczkowski 6 – Buona prestazione dell’arbitro polacco che sanziona solo due calciatori con il cartellino giallo, puntando maggiormente sul confronto con i calciatori. All’83’ Aduriz si lamenta per una conclusione respinta da Acerbi: per il basco è tocco di mano ma per l'arbitro è corpo.

 

 

TABELLINO

SASSUOLO- ATHLETIC BILBAO 3-0

Sassuolo (4-3-3): Consigli, Lirola, Cannavaro, Acerbi, Letschert, Biondini, Magnanelli, Mazzitelli (73’ Duncan), Politano, Defrel (83’ Matri), Ricci (54’ Ragusa). A disposizione: Pegolo, Antei, Peluso, Pellegrini. All. Di Francesco

Athletic Bilbao (4-2-3-1): Iago Herrerín, De Marcos, Yeray, Laporte, Balenziaga (77’ Lekue), San José, Beñat, Williams (54’ Susaeta), Raúl García, Muniain (54’ Aduriz), Sabin. A disposizione: Iraizoz, Bóveda, Vesga, Iturraspe. All. Valverde

MARCATORI: 59’ Lirola (S), 74’ Defrel (S), 81’ Politano (S)

ARBITRO: Raczkowski Pawel (POL)

AMMONITI: 53’ Acerbi (S), 61’ Mazzitelli (S), 92’ Raúl García (A)

ESPULSI:-




Commenta con Facebook