• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, Raiola: "Sarri scorretto. Ibrahimovic e Balotelli in azzurro..."

Calciomercato Napoli, Raiola: "Sarri scorretto. Ibrahimovic e Balotelli in azzurro..."

Il procuratore di El Kaddouri contro il tecnico partenopeo: "Non so se rinnoveremo"


Maurizio Sarri © Getty Images

15/09/2016 13:38

CALCIOMERCATO NAPOLI RAIOLA EL KADDOURI IBRAHIMOVIC BALOTELLI / NAPOLI - Mino Raiola contro Maurizio Sarri. Ai microfoni di 'Radio Crc' l'agente di Omar El Kaddouri ha espresso il suo rammarico per come è stato trattato il suo assistito: "Sono deluso dall'allenatore che ha fatto di tutto per farlo restare in questa sessione di mercato, ma poi non lo ha inserito nella lista Champions. Sarri non è stato corretto, per cui vedremo se rinnoveremo col club azzurro. Omar è un ragazzo perbene, ha dimostrato di essere un giocatore da Napoli". Il noto agente ha parlato anche dei due giocatori più famosi della scuderia, entrambi accostati proprio agli azzurri, a partire da Ibrahimovic: "I presidenti che parlano con me, hanno la certezza che quello che è stato detto resta tra noi quindi resta tra me, il Napoli e il presidente. Abbiamo scelto il Manchester United tempo fa, era il nostro obiettivo. Posso solo dire che alla gara di addio al calcio di Ciro Ferrara al 'San Paolo', Zlatan mi chiamò e mi disse: 'Mino, io voglio chiudere  la carriera a Napoli', perché la mentalità dei napoletani è quella più vicina a lui e se la Serie A fosse rimasta quella che era, sicuramente avrebbe potuto finire la sua carriera a Napoli. Balotelli? Non volevo più portare Mario in Italia per non dargli altre scuse e continuare a non fare bene. Mario è legato a Napoli, ha una figlia napoletana e poi il tifo azzurro è unico".

M.R.




Commenta con Facebook