• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Sebastiani: "Fossi stato in Lapadula avrei fatto un'altra scelta"

Milan, Sebastiani: "Fossi stato in Lapadula avrei fatto un'altra scelta"

Il patron del Pescara ha aggiunto: "Di Francesco l'ho inventato io, farò lo stesso con Oddo"


Daniele Sebastiani © Getty Images

14/09/2016 22:15

PESCARA SEBASTIANI LAPADULA MILAN LAZIO LOTITO / ROMA - Intervenuto ai microfoni di 'Radio Sei', Daniele Sebastiani, presidente del Pescara, ha parlato della prossima sfida con la Lazio, ma è tornato anche sulla cessione di Lapadula. Queste le sue parole: 

INIZIO CAMPIONATO - "Abbiamo fatto tre grandi partite e mi auguro che si possa giocare così anche la quarta. Io ho la certezza di avere diversi giocatori che faranno parlare di loro. Caprari ha fatto delle giocate da campione contro l'Inter, se avesse avuto la maglia neroblu e non la biancoazzurra se ne sarebbe parlato per giorni. Questo stimolo va mantenuto per tutti il campionato, dobbiamo metterci sempre il 150%".

ODDO - “Ho sbagliato poche volte sugli allenatori. Di Francesco l'ho inventato io, conOddo è stato uguale. Sono entrambi persone serie e preparate". 

LAPADULA - "Noi siamo una piccola  società, Lapadula aveva una serie di richieste, ha deciso dove andare. Al suo posto avrei fatto un’altra scelta dal punto di vista tecnico, ma sono convinto che si prenderà un posto nel Milan e dimostrerà le sue qualità".

LAZIO-PESCARA - "Sabato verranno a Roma circa 2000 tifosi. Dispiace per la frattura tra le tifoserie, mi auguro che non accada nulla di particolare, perché si tratta di una partita di calcio. Pari? Non firmo nulla, le partite vanno giocate, sempre. Noi abbiamo grande rispetto per la Lazio, che è una delle squadre più forti del campionato, ma nessuna paura. Ce la giocheremo senza barricate. Mi auguro sia una partita ricca di spettacolo".

LOTITO - "Il presidente mi chiese solo Lapadula, nessun altro giocatore. Con lui avevo un rapporto già da prima che io entrassi in questo mondo. Ritengo sia uno dei personaggi che al calcio facciano bene, lavora molto, anche se a volte ha uscite particolari".

D.G.




Commenta con Facebook