• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, il retroscena di Pirlo sull'interesse dei nerazzurri

Calciomercato Inter, il retroscena di Pirlo sull'interesse dei nerazzurri

Il centrocampista ha parlato anche di Juventus e Nazionale


Andrea Pirlo © Getty Images
Mario D'Amiano

13/09/2016 14:16

CALCIOMERCATO INTER SERIE A JUVENTUS PIRLO / MILANO - Andrea Pirlo analizza il momento del calcio italiano e gli obiettivi per il suo futuro. L'esperto centrocampista italiano, che gioca nel New York City Fc, nelle scorse sessioni di calciomercato è stato accostato a svariati club italiani. L'Inter sembrava molto interessata ad acquistarlo già a gennaio per dare più qualità ed esperienza alla linea mediana. Mancini aveva pnsato proprio a lui come colpo del mercato Inter, ma l'affare non andò a buon fine. Pirlo spiega il perché: "Se ho avuto contatti con l'Inter? Sì, l'anno scorso c'è stato un sondaggio, ma ho preferito restare in America - dice ai microfoni di 'Sky' - Dopo la scelta che avevo fatto non era la cosa giusta tornare in Italia. Situazione milanesi? E' brutto che Berlusconi e Moratti siano andati via, loro erano un bene per il calcio. I cinesi? Vediamo se saranno in grado di far ripartire queste due società tanto gloriose".

CALCIO ITALIANO - "Il calcio italiano visto da fuori non è poi così brutto - prosegue Pirlo - Anche se però la Serie A sembra ormai diventata come il campionato francese. La Juventus gioca fuori concorso, almeno questo è quello che ha detto il mercato. I bianconeri sono come il PSG. La cessione di Paul Pogba? Se si considerano i giocatori che sono arrivati, direi che è stata una cessione giusta. Dopo questa grande campagna acquisti credo che adesso la Juventus sia costruita per vincere tutto".

LA NAZIONALE - "Vedo molto bene Conte, sono contento che abbia iniziato al meglio e sono sicuro che farà una grande stagione. Lui ha passione, determinazione ed insegna calcio. Ha tutto per essere il migliore. Ventura in Nazionale? Il suo gioco è simile a quello del suo predecessore. La Nazionale è formata da alcuni giovani bravi che però devono ancora dimostrare tutto il loro valore. Speriamo che possano fare buoni risultati".




Commenta con Facebook