• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Dinamo Kiev-Napoli, Sarri non ci sta: "Non dite caz..."

Dinamo Kiev-Napoli, Sarri non ci sta: "Non dite caz..."

Il tecnico risponde alle domande dei giornalisti


Maurizio Sarri © Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

12/09/2016 18:30

DINAMO KIEV NAPOLI CONFERENZA SARRI /KIEV (Ucraina) - Prima in Champions per Maurizio Sarri: il Napoli è atteso domani dalla sfida contro la Dinamo Kiev nella prima giornata della fase a gironi della competizione continentale. Un momento importante per le news Napoli e per il tecnico azzurro che parla in conferenza stampa dall'Ucraina: Calciomercato.it ha seguito per voi le dichiarazioni di Maurizio Sarri

Prima della conferenza, Sarri ha parlato a 'Premium Sport': "Non sono emozionato, sono proiettato verso la partita come tutte le altre. Ho le stesse sensazioni di tutte le altre partite importanti". 

INSIDIE - "Partita abbordabile? Mi sembra una cazzata, ogni volta che una squadra italiana affronta lo Shakhtar è una partita difficile, questi sono arrivati molto avanti allo Shakhtar e si dice che è facile. E' un girone complicato, con grande equilibrio. La sensazione è che sia una squadra forte". 

CONTROPIEDE - "Non la vedo come una squadra contropiedista perché li ho visti sempre giocare dieci metri nella metà campo avversaria. Vediamo domani chi avrà la forza di imporre la propria partita. Anche noi a livello di ripartenze non siamo scadenti e non non riuscessimo a imporre la nostra partita, abbiamo la possibilità di essere pericolosi". 

CONFERENZA STAMPA

DINAMO KIEV- "La sensazione è che sia una squadra molto avanti fisicamente, grande organizzazione offensiva. Per il resto in campionato si vede poco perché sono abituati a imporre la partit talmente tanto che hanno i difensori nella metà campo avversaria. E' un girone dove tutti hanno la possibilità di passare il turno. E' una partita difficile per il ritmo e la fisicità che potrebbero imporre". 

TRAGUARDO RAGGIUNTO - "Non pensavo di arrivare qui 25 anni fa perché ho  sempre allenato per passione, non mi sono mai posto fortemente degli obiettivi. Quello primario è sempre stato divertirmi, ci sono riuscito per 25 anni anche salendo di categoria ed è chiaro che mi fa piacere. Mi sembra di arrivare alla conclusione di un cerchio, di un lungo percorso, con una partita di Champions, ma non mi accontento di questo. Vorrei continuare a divertirmi ancora per qualche anno e quando facciamo risultato mi diverto di più. Vorrei una squadra che giocasse con la stessa personalità che cerca di dimostrare sempre in campionato, che dimostri anche a livello europeo la propria filosofia di gioco". 

KHACHEREDI - "Non mi occupo personalmente dello scounting. Abbiamo seguito tanti difensori centrali, non so se rientrava tra i prospetti seguiti". 

SORRISO NAPOLI - "La squadra deve sempre divertirsi magari facendo anche risultato. La voglia, la determinazione e la fame di vittorie c'è, ma devono divertirsi: più lo fanno, più abbiamo possibilità".

CONDIZIONE FISICA - "E' chiaro che in questo momento dal punto di vista fisico potrebbero avere qualcosa in più ma fa parte della normalità. Noi non possiamo iniziare troppo presto, già iniziare ad agosto è difficile. E' un problematica che conosciamo e a cui dobbiamo ovviare in campo: se la mettono sul ritmo, dobbiamo rispondere con il palleggio. Non sarà semplice ma ci dobbiamo provare e sono convinto che i ragazzi lo faranno e lo faranno bene". 




Commenta con Facebook