• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Icardi e non solo: arrivano i rinnovi 'eccellenti'

Calciomercato Inter, Icardi e non solo: arrivano i rinnovi 'eccellenti'

Nei prossimi giorni saranno definiti anche i nuovi contratti di Brozovic, Radu, Ausilio e Gardini


Mauro Icardi © Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

12/09/2016 08:14

CALCIOMERCATO INTER DA BROZOVIC A ICARDI ARRIVANO I RINNOVI ECCELLENTI / MILANO - La settimana che conduce a Inter-Juventus potrebbe essere quella giusta per l'annuncio del rinnovo del contratto del direttore sportivo nerazzurro Ausilio e del cfa Gardini. A rivelare l'indiscrezione di calciomercato Inter è l'edizione odierna del 'Corriere dello Sport', secondo cui il ds interista è pronto ad occuparsi del 'dopo Mirabelli' nel ruolo di capo scouting sul calciomercato: momentaneamente si punterà su Manighetti e De Franceschi, ma circola anche il nome di Ivan Ramiro Cordoba.

In casa Inter, però, è tempo di rinnovi anche sul campo: nei prossimi giorni saranno annunciati i rinnovi già perfezionati di Icardi, Brozovic e Radu.

Nella serata di ieri, al termine della partita vinta in rimonta sul Pescara per due reti ad una grazie ad una sua doppietta, il capitano nerazzurro ha parlato così del suo futuro: "Il rinnovo? Ho parlato con la società, è tutto sistemato. La Juventus è sempre la squadra da battere e si è rinforzata, ma anche noi abbiamo preso ottimi giocatori. Vediamo come va, io ho sempre voglia di vincere". E ancora: "Come dico sempre se giocassi da solo non vincerei, la vittoria è merito di tutta la squadra. Vittoria della svolta? Siamo all'inizio della stagione, abbiamo fatto solo tre giornate ma è ovvio che dobbiamo sempre vincere, è quello il nostro obiettivo. Segna solo Icardi? Sì, ma è grazie al lavoro di tutti, non possiamo pretendere che i centrocampisti e i difensori segnino tanti gol. Se succedesse sarebbe meglio per noi, ma io sono l'attaccante e devo segnare, se si vince va tutto bene. Cosa ci sta trasmettendo de Boer? Gli piace se giochiamo sempre con la palla e abbiamo il pallone noi, ci trasmette la voglia di pressare per tutta la partita. Lo abbiamo fatto con il Palermo e anche oggi".

 




Commenta con Facebook