• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Udinese, Montella: "Nessun alibi, dobbiamo ancora lavorare"

Milan-Udinese, Montella: "Nessun alibi, dobbiamo ancora lavorare"

Il tecnico rossonero ha aggiunto: "In queste partite ci vuole un pizzico di fortuna"


Vincenzo Montella © Getty Images

11/09/2016 17:27

MILAN UDINESE MONTELLA POSTGARA / MILANO - A sorpresa l'Udinese sbanca 'San Siro' e batte il Milan a pochi minuti dal triplice fischio grazie a Perica. Intercettato dai microfoni di 'Premium Sport', Vincenzo Montella ha commentato questa sconfitta: "Non siamo contenti, anzi c'è molta amarezza. Partita difficile alla vigilia, difficilissima in campo. Abbiamo trovato una squadra compatta, molto bassa: non abbiamo trovato il cambio ritmo. Nel finale, poi, è mancato un pizzico di sfortuna. Peccato, perché quando non puoi vincere è importante non perdere: vuol dire che dobbiamo lavorare ancora di più, ancora meglio. Avevamo iniziato bene, in queste partite ci vuole guizzo, un pizzico di fortuna e la partita sarebbe cambiata: non abbiamo avuto il cambio di passo a centrocampo e sugli esterni per mettere l'Udinese in difficoltà. Rigore negato a Bacca? Dispiace, ma ci può stare…".

PRESTAZIONE - "Potevamo fare meglio nell’uno contro uno sugli esterni, abbiamo sfruttato poco nella costruzione di gioco, non eravamo molto veloci, ed abbiamo permesso loro di difendersi e raddoppiare. Peccato non aver sbloccato la partita nel primo tempo".

LAPADULA - "Da febbraio in poi ha giocato tutto il girone di ritorno a Pescara non allenandosi, ha saltato la preparazione. Ora è in crescita, non sappiamo quanti minuti possa garantire, ma contiamo su di lui e sul suo apporto. Esterno nel tridente? Lui è più attaccante, deve giocare centralmente, prima o seconda punta, esterno sarebbe una forzatura sinceramente".

SOSA E MONTOLIVO - "Bisogna sempre lavorare sulla tattica, sulla tecnica e sull'atteggiamento mentale. Sosa e Montolivo? Non era facile per loro, hanno più o meno le stesse caratteristiche: oggi ci è mancato un calciatore abile nel breve: sono tutti fuori, mi auguro che possano rientrare presto. Comunque entrambi i giocatori erano dentro la partita".

BACCA - "Quando fai i viaggi oltreaoceanici, qualcosa perdi, ma come ce l’abbiamo noi i Nazionali, ce li hanno anche altri. Alibi? No, non dobbiamo trovarne noi, non deve trovarli il calciatore".

D.G.




Commenta con Facebook