• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO VERONA-LAZIO

PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO VERONA-LAZIO

Goal di Gamberini e De Vrij, Inzaghi tradito dagli esterni


Castro © Getty Images
Lorenzo Bettoni @lorebetto

11/09/2016 17:06

ECCO LE PAGELLE DI CHIEVO VERONA-LAZIO:

 

CHIEVO VERONA

Sorrentino 6 - Incolpevole sulla rete di De Vrij, ha tutta la difesa che lo copre sulla linea di porta.

Cacciatore 6 - Sua l’unica palla gol del primo tempo, Marchetti risponde presente. Bloccato ma sicuro, sfiora il gol quasi a tempo scaduto.

Dainelli 6,5 - Statuario nel primo tempo, potrebbe fare qualcosa di più, come il resto della difesa, sul gol di De Vrij. E’ l’unica sbavatura di una partita praticamente perfetta e non è comunque un errore individuale.

Gamberini 7 - Sfrutta come meglio può un corner perfetto di Birsa per portare in vantaggio i suoi. E’ la sua ottava rete in Serie A. Sfiora anche il 2-1, Marchetti c’è. Dall’80’ Cesar s.v.

Gobbi 6 - Ci mette un tempo ad entrare in partita, spinge molto nel secondo tempo.

Castro 5,5 - Punge, con qualche inserimento, Radu, ma non abbastanza per creare consistenti palle gol.

Radovanović 6,5 - Utilissimo tassello di fronte alla difesa, Birsa lo aiuta a contenere Biglia.

Hetemaj 6 - Blocca ogni iniziativa di Basta che non arriva praticamente mai sul fondo e non disdegna gli inserimenti. Primo ammonito della gara.

Birsa 6 - Soffoca ogni iniziativa di Biglia restando incollato all’argentino per gran parte dell’incontro, ma la sua applicazione gli toglie fosforo prezioso in fase di spinta.  Dal 76’ De Guzman s.v.

Pellissier 5,5 – Tanta buona volontà, graffia poco. Dal 70’ Inglese 5,5 – Prestazione opaca con poco tempo a disposizione.

Meggiorini 6 - Il fallo su Radu nel primo tempo meriterebbe il giallo. Prezioso nel tenere sempre impegnata la retroguardia Veronese pur calciando poco.

All. Maran 6,5 – Solito Chievo granitico che non regala nulla all’avversario di turno. Crea occasioni solo su palla da fermo, ma è pure l’unico modo in cui i suoi concedono. Meriterebbe la vittoria ai punti, ma il pareggio non è uno scandalo.

LAZIO

Marchetti 7 - Disinnesca il colpo di testa di Cacciatore con un colpo di reni. Si ripete su Gamberini poco dopo il pareggi di De Vrij. Decisivo.

Basta 5 – Soffre gli inserimenti della mezz’ala del Chievo da quella parte, non spinge mai. Ammonito, in rodaggio.

De Vrij 7 – Finalmente è tornato. Decisivo tanto dietro quanto davanti. La sua esperienza e posizione sono or puro per Simone Inzaghi. Torna anche al gol pareggiando i conti dopo la rete di Gamberini.

Bastos 5,5 - Gamberini lo sovrasta in occasione del vantaggio del Chievo. I padroni di casa continuano a essere pericolosi sui calci piazzati anche dopo. Male, dopo una buona prova con la Juventus.

Radu 5 – Trema sulle palle da fermo, fallo ‘da arancione’ su Hetemaj nel finale.

Parolo 6 - Il ‘normal one’ della nazionale di Conte ha una timida palla gol nel primo tempo: colpo di testa alto di molto. Dal’ 88’ Djordjevic s.v.

Biglia 5,5 – Male nel primo tempo, in ripresa nel secondo tempo quando la corsa di Birsa cala. Soffocato in un pomeriggio soffocante.

Lulić 5 – Incapace di dare il solito dinamismo al centrocampo della squadra. Complice anche il caldo, certo, ma prestazione non all’altezza. Dal 65’ Milinkovic-Savic 5,5 – Subito ammonito, poi ci prova da fuori. Poco altro da aggiungere.

Felipe Anderson 5 – Ennesima prestazione deludente. Fatica a saltare l’uomo sia a destra che a sinistra. Inzaghi gli dà fiducia fino alla fine, ma lui non lo ripaga mai.

Immobile 5,5 – La buona volontà c’è, ma quando deve arrivare alla conclusione è spesso impreciso, altre volte calcia sporco.

Kishna 5 – Ectoplasma per un tempo, Inzaghi gli concede una manciata di minuti nella ripresa ma la musica non cambia. Keita entra al suo posto e registra l’assist per il pari dei suoi. Dal 53’ Keita Subito 6,5 - decisivo con l’assist di testa per il pari di De Vrij. Ha più iniziativa di Kishna, sbilanciato nel finale, non riesce a servire Immobile solo di fronte al portiere.

All. Inzaghi 5,5 – Tradito dagli esterni, sia offensivi che difensivi. In più Birsa soffoca la manovra di Biglia. La Lazio crea poco, per fortuna che De Vrij trova il pari poco dopo la rete del Chievo. Marchetti ci mette le mani un paio di volte. Tutto sommato, però, è un buon punto.

Arbitro: Daniele Orsato 6,5 - A Verona fa caldissimo e l’arbitro di Schio concorda un ‘cooling break al 25’ del primo tempo’. Meggiorini è da giallo per un fallo su Radu nella ripresa. La gara si innervosisce strada facendo e lui la gestisce con i giusti cartellini.

 

TABELLINO
CHIEVO VERONA-LAZIO 1-1

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini (dall’ 80’ Cesar), Gobbi; Castro, Radovanović, Hetemaj; Birsa (dal 76’ De Guzman); Pellissier (dal 70’ Inglese), Meggiorini. A disp.: Seculin, Confente, Spolli, Frey, Bastien, Rigoni, Izco, Floro Flores, Parigini,. All. Maran.

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, de Vrij, Bastos, Radu; Parolo (dall’ 88’ Djordjevic), Biglia, Lulić (dal 65’ Milinkovic-Savic); Felipe Anderson, Immobile, Kishna (dal 52’ Keita). A disp.: Strakosha, Vargić, Hoedt, Wallace, Patric, Lukaku, Murgia, Cataldi, Lombardi. All. Inzaghi.

Arbitro: Orsato di Schio.

Marcatori: 52’ Gamberini (C), 55’ de Vrij (L)

Ammoniti: 53’ Hetemaj (C), 60’ Parolo (L) 68’ Milinkovic-Savic (L), 87’ Basta (L), 92’ Cesar (C), 93’ Felipe Anderson (L), 95’ Radu (L)

Espulsi:

Note: Cooling break al 25’ del primo e del secondo tempo, due minuti di stop in totale.




Commenta con Facebook