• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, da Kovacic a Lukaku: a gennaio scoppieranno i botti cinesi

Calciomercato Milan, da Kovacic a Lukaku: a gennaio scoppieranno i botti cinesi

La nuova proprietà rossonera non starà a guardare nella sessione invernale


Romelu Lukaku © Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

07/09/2016 12:55

CALCIOMERCATO MILAN MONTELLA PROPRIETA' MUSACCHIO FABREGAS YAYA TOURE' / ROMA - Il futuro del Milan è già qui. L'era cinese del club rossonero è iniziata, di fatto, ieri. Fininvest ha ufficializzato l'arrivo degli 85 milioni versati dal fondo cinese Sino Europe Sports. Un passaggio fondamentale che completa la caparra del gruppo di investimento orientale, dopo i 15 milioni pagati al momento della firma dell'accordo preliminare. Ora non ci sono più dubbi: il closing avverrà a novembre e il Milan potrà beneficiare di uno stanziamento da 350 milioni spalmati nei prossimi tre anni, come riporta oggi il 'Corriere dello Sport'. Cifre e nomi che cambiano profondamente il calciomercato Milan che a gennaio sarà già scoppiettante. Il nuovo Milan cinese è pronto a essere protagonista sul prossimo mercato di gennaio. Tutti i nomi in orbita rossonera reparto per reparto: da Musacchio a Yaya Touré, passando per Fabregas, Bentancur, Badelj e Lukaku.


CALCIOMERCATO MILAN: DONNARUMMA RESTA, RESTYILING IN DIFESA

Il nuovo Milan cinese a gennaio sarà protagonista assoluto del calciomercato. Tanti i nodi da sciogliere e i ritocchi da fare, reparto per reparto. In porta la certezza rimane Gianluigi Donnarumma. L'estremo difensore classe '99 è uno degli astri emergenti del calcio italiano, fresco di debutto azzurro con la Nazionale di Giampiero Ventura. Su di lui è forte l'interesse del Real Madrid ma il club rossonero è intenzionato a blindarlo: è una pietra angolare per il futuro. Come lo è anche Alessio Romagnoli (specialmente dopo il grande rifiuto al Chelsea di fine estate). Per il resto la retroguardia necessita di ritocchi. I nomi più importanti rimangono quelli di Rodrigo Caio e Mateo Musacchio, a lungo inseguiti in estate da Vincenzo Montella. Per Rodrigo Caio del San Paolo il prezzo è di almeno 10 milioni di euro, come riportato in esclusiva da Calciomercato.it. Musacchio del Villarreal era il profilo preferito dal Milan, come rivelato dalla nostra redazione, e per lui sarà necessario uno sforzo economico importante, cosa che la nuova proprietà è pronta a fare. Capitolo terzini: potrebbe decollare l'idea che porta a Stephan Lichtsteiner, in rotta con la Juventus e fuori dalla lista Uefa per la Champions League 2016/2017. Rappresenterebbe un nome di grido e un profilo di assoluto livello, nonostante la carta d'identità reciti '1984' alla voce 'data di nascita'.


CENTROCAMPO MILAN, CACCIA AL REGISTA: DA BADELJ A YAYA TOURE'. E IN ATTACCO...

A gennaio saranno necessari anche interventi mirati a centrocampo. Vincenzo Montella infatti dispone solamente di Riccardo Montolivo nel ruolo di regista e sicuramente cercherà anche un altro profilo per fronteggiare il doppio impegno campionato-Coppa Italia. Nessuna soluzione 'tampone', però, ma solamente nomi da Milan. Ci sarà un ritorno di fiamma per Milan Badelj dopo che la Fiorentina aveva rifiutato un'offerta del Milan a fine mercato, come riportato in esclusiva da Calciomercato.it. La nuova linfa finanziaria porterà i dirigenti rossoneri a tornare sull'obiettivo. Così come non è escluso un rientro nella corsa a Rodrigo Bentancur del Boca Juniors. Non sono da sottovalutare i profili di Yaya Touré, in rotta con Pep Guardiola al Manchester City, e di Cesc Fabregas, proposto al Milan nell'ultimo giorno di mercato ma senza che l'affare andasse poi in porto. Rimane possibile anche la pista che porta a Mateo Kovacic, a lungo inseguito dai rossoneri sia in estate che nelle finestre di mercato precedenti. Il croato ex Inter non è tra le prime scelte di Zinedine Zidane al Real Madrid e potrebbe scegliere di cambiare aria. Piace sempre anche Tomas Rincon del Genoa e a gennaio potrebbe esserci un nuovo assalto, come riportato in esclusiva da Calciomercato.it.

Capitolo attaccanti: Vincenzo Montella può disporre di un Carlos Bacca in grande forma ma nulla è scontato. Non è sparito dai radar Romelu Lukaku, centravanti belga che alla fine è rimasto all'Everton e che piace da tempo. Potrebbe essere lui il colpo ad effetto così come Arda Turan, esterno offensivo turco del Barcellona che pare avere innestato la marcia giusta in 'Blaugrana'. Ma sul taccuino del Milan è rimasto e potrebbe essere uno dei nomi pronti ad infiammare il caldissimo gennaio rossonero.




Commenta con Facebook