• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Scholes: "I bianconeri batterebbero chiunque in Premier League"

Juventus, Scholes: "I bianconeri batterebbero chiunque in Premier League"

La storica bandiere del Manchester United ha parlato dei vari campionati europei


Juventus © Getty Images
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

06/09/2016 14:53

JUVENTUS SCHOLES CALCIO INGLESE PREMIER LEAGUE/ - Le news Juventus di questa estate parlano di una campagna acquisti faraonica. I bianconeri hanno allestito una rosa che non teme paragoni. E' dello stesso avviso Pauls Scholes. La bandiera del Manchester United, al 'Guardian', ha esaltato il club italiano, sminuendo la grandezza del calcio inglese: "Sento dire da tutti che quello inglese è il miglior calcio in circolazione, non è così - afferma Scholes - Quello spagnolo è di gran lunga il campionato migliore. In Germania ci sono squadre migliori che in Inghilterra. In Italia, in generale, il livello non è così alto, ma gli inglesi che dicono che la Serie A è un campionato mediocre semplicemente non la conoscono. Noioso? Nemmeno per idea. La Juventus batterebbe qualunque squadra di Premier League. Sono venuti a giocare a Manchester contro il City e hanno vinto facilmente. Crediamo che il calcio italiano sia solo spazzatura, che sappiano solo difendersi. Assolutamente falso".

 

MIGLIORI GIOCATORI - Nonostante la Premier League risulti ogni anno il campionato in cui si spendono più soldi per il calciomercato per Scholes i migliori giocatori giocano altrove - "I migliori giocatori sono in Spagna, al Bayern Monaco, alla Juventus. Non vengono da noi, non più. Non vedremo mai un Leo Messi o un Neymar in Premier League".

PREMIER LEAGUE NOIOSA - "Probabilmente mi piace di più guardare le partite del Salford City. In parte perché andare a vedere la Premier League è una scocciatura, tra gli spostamenti e il traffico; se devo andare a Salford, parcheggio dietro la porta, esco dalla macchina e sono là. Ma sinceramente trovo che sia più divertente perfino guardare le partite della squadra di mio figlio, il Royton Town. Lui ha solo 16 anni, ma gioca già coi grandi. Sono andato a vederlo giocare una volta e la gara è finita 5-4. Puro intrattenimento".




Commenta con Facebook