• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Israele-Italia, Ventura: "Niente paragoni, scordiamoci l'Europeo"

Israele-Italia, Ventura: "Niente paragoni, scordiamoci l'Europeo"

Il commissario tecnico interviene da Haifa per presentare la sfida


Giampiero Ventura ©Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

04/09/2016 20:15

CALCIO QUALIFICAZIONI MONDIALI ISRAELE ITALIA VENTURA / HAIFA (Israele) - Giampiero Ventura interviene in conferenza stampa da Haifa per presentare la sfida tra Israele e Italia, prima gara di qualificazione per il Mondiale del 2018. Gi Azzurri vengono dall'amichevole persa contro la Francia a Bari e vogliono regalare la prima gioia a Ventura. Queste le parole del commissario tecnico di origine genovese.

DUBBI FORMAZIONE - "Abbiamo le idee più o meno chiare. Poi cercheremo di capire come giocano gli avversari per le scelte definitive. Emozione? Non sono preoccupato, con la Francia il risultato è negativo ma quello che ho visto sul campo non è così negativo. Domani non conterà la bellezza ma solo il risultato".

INIZIO COMPLICATO - "Sono state fatte solo due partite di campionato. Sono i numeri che lo dicono. Guardate i preliminari Champions degli ultimi anni. Si spera, attraverso delle riflessioni di riuscire a migliore perché la condizione con le altre squadre è diversa. Israele? Conosco alcuni calciatori che sono di assoluta qualità. E' difficile? Tutto è difficile".

50 PARTITE DI IMBATTIBILITA' - "La statistica purtroppo non è una garanzia. Credo nelle qualità dei giocatori e nel loro entusiasmo. Tutto questo deve essere trasferito in campo".

PASSI AVANTI - "C'è stato il tentativo di creare determinate situazioni. Domani mi aspetto di velocizzare le giocate, mi aspetto un passo avanti. Se riusciamo a farlo arriverà il risultato. Voglio chiarire che non bisogna più pensare all'Europeo. Non esistono paragoni con il passato".

 




Commenta con Facebook