• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, Parolo: "Quello che dice il mister è legge!"

Italia, Parolo: "Quello che dice il mister è legge!"

Il centrocampista ha risposto alle domande di cinquanta bambini


Marco Parolo © Getty Images

04/09/2016 16:58

ITALIA PAROLO / BARI - Al termine della rifinituira odierna, che ha anticipato la partenza alla volta di Israele, Marco Parolo si è recato nella sala stampa del 'San Nicola' per rispondere alle domande di 50 bambini delle scuole calcio locali. Queste le parole del centrocampista dell'Italia

INIZI - "Io ho iniziato a giocare a 6 anni e mezzo insieme agli amici, dopo non ho mai smesso”.

RAPPORTO MISTER - "Quello che dice l'allenatore deve essere la legge nel campo, il mister deve saper guidare tanti giocatori. Ci vuole massimo rispetto”.

MOMENTO PIù DIFFICILE - "Negli anni della Serie C, non giocavo tanto e facevo fatica a trovare squadra. I miei cari mi hanno sempre incoraggiato a crederci sempre e a tirar fuori il carattere. Quando ti trovi in certe situazioni tiri fuori qualcosa che non pensavi di avere”

EMOZIONE GOL - "Hai quei 30 secondi di estasi in cui non capisci niente. I tuoi compagni ti vengono incontro e tu esulti. Tante volte mi rivedo in tv e mi domando perchè abbia esultato in quel modo. Sei in trance agonistica, uno degli uomini più felici al mondo".

D.G.




Commenta con Facebook