• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Spagna > Barcellona, Fernandez: "Meglio Alcacer di un brasiliano. Prendere Digne è stato semplice"

Barcellona, Fernandez: "Meglio Alcacer di un brasiliano. Prendere Digne è stato semplice"

Il segretario tecnico dei blaugrana ha parlato anche del rinnovo di Luis Enrique e l'addio di Bravo


Paco Alcacer © Getty Images

04/09/2016 14:58

BARCELLONA FERNANDEZ DIGNE BRAVO ALCACER LUIS ENRIQUE / BARCELLONA (Spagna) - Il Barcellona si apre a 360°. E lo fa attraverso le parole del segretario tecnico Robert Fernandez che, nel corso di diverse interviste concesse alle principali testate spagnole, quali 'Sport', 'Marca' e 'Mundo Deportivo', dove ha fatto chiarezza su tutti i movimenti dell'ultimo calciomercato:

ALCACER -  "E' stato l’acquisto più complicato di tutti, perché si trattava di una situazione molto delicata. E’ giovane, con grandi possibilità e al Valencia è stato un giocatore importante. In Brasile ci sono molti giocatori con lo stesso prezzo di Alcacer (chiaro riferimento a Gabigol, ndr), alcuni anche di più. Ma Paco ha l'esperienza di aver giocato quattro anni in Liga e in campo internazionale. Per questo abbiamo puntato su di lui: crediamo che avrà un adattamento più veloce rispetto ad un brasiliano".

DIGNE - "Negoziare col club francese non è stato difficile, perché aveva già iniziato a trattare con un'altra squadra per la cessione del ragazzo. Digne poteva finire in Premier, ma ha subito accettato il Barcellona".

BRAVO E CILESSEN -  “Avevamo offerto il rinnovo a Bravo, ma lui aveva altri piani. Da quel momento abbiamo dovuto pensare a proteggerci perché a gennaio si sarebbe potuto accordare gratis con altri club. Abbiamo preso Cilessen perché Luis Enrique ha deciso così: vuole tre portieri affidabili in rosa".

RINNOVO LUIS ENRIQUE - "Penso che sia la persona più preziosa. Ha vinto ed è un grande allenatore: chi mi dice che devo pensare ad altri allenatori sbaglia. Rinnovo? Quando arriverà il momento ne parleremo".

D.G.




Commenta con Facebook