• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Notizie > Formula 1, UFFICIALE: il GP d'Italia a Monza per altri tre anni

Formula 1, UFFICIALE: il GP d'Italia a Monza per altri tre anni

Il patron Ecclestone ha aggiunto: "Il contratto è per tre anni ma io spero che venga rinnovato per altri cento"


Bernie Ecclestone © Getty Images

02/09/2016 17:15

FORMULA 1 GP ITALIA MONZA / TORINO - E' ufficiale: il Gran Premio di Formula 1 in Italia si terrà ancora a Monza. E sarà così per i prossimi tre anni. A confermarlo è il presidente Aci Angelo Sticchi Damiani: "Abbiamo lavorato duramente per arrivare a questa conclusione e per farlo abbiamo dovuto cambiare l'impostazione generale - le sue parole riportate da 'tuttosport.com' - prima a gestire il gran premio c'era l'Aci Milano, che ha svolto un gran lavoro in questi anni. Ma ora sono cambiate le condizioni: la F1 costa di più e non era più alla portata dell'Aci Milano. La vera sfida inizierà lunedì e vedrà protagonista la nuova compagine che gestirà questo autodromo: Aci e Regione entreranno nel capitale di Sias (la società che gestisce l'autodromo) per dare maggiore valore all’evento di maggior valore nell’automobilismo italiano".

Anche il patron della Formula 1 Bernie Ecclestone ha preso la parola: "Sono molto felice, c'è voluto moltissimo tempo per fare qualcosa che tutti sapevamo sarebbe successo. Il contratto è per tre anni ma io spero che venga rinnovato per altri cento. La cosa più importante qui è che la Ferrari torni a vincere". Infine una battuta anche da parte del presidente Fia, Jean Todt: "Mi fa piacere poter condividere questo momento storico per Monza e l’Italia. Era una conclusione dovuta e importante per l'automobilismo mondiale. Spero che vada avanti se non per cento anni come ha detto Bernie almeno per cinquanta". 

D.G.




Commenta con Facebook