• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Palermo, Zamparini: "1.2 milioni per Balotelli. Ballardini? Se diventa come Iachini..."

Palermo, Zamparini: "1.2 milioni per Balotelli. Ballardini? Se diventa come Iachini..."

Il presidente rosanero ha commentato l'ultima sessione estiva


Maurizio Zamparini ©Getty Images

02/09/2016 11:27

CALCIOMERCATO PALERMO ZAMPARINI / PALERMO - Il Palermo ha cambiato molto, dicendo addio a Vazquez, volato in Liga per continuare il proprio processo di crecita. Del mercato rosanero e non solo ha parlato il presidente Zamparini, intervistato dal 'Corriere dello Sport': "Balotelli e Cassano? Non si trattava di fumo negli occhi. Il primo ha grande qualità e valeva la pena tentare. Cassano poi è il calcio. Era felice di venire e mi dispiace. Poi mi ha inviato un messaggio: 'Mi scuso ma la famiglia non vuole spostarsi da Genova'. Sua moglie si è opposta. Hanno un'idea sbagliata di Palermo ma rispetto la scelta. La squadra è già a posto".

GILARDINO - "Non l'ho mandato via e comunque non è fisicamente adatto al Palermo. Deve restare in area e attendere palloni. Diamanti si muove ed è più forte, pur non essendo un centravanti. E' Vazquez che rimpiangeremo. E' l'unico vero problema. Per alcuni non era un leader ma se ci siamo salvati, la maggior parte del merito è suo. La squadra era più scarsa di ora".

DIFESA - "In difesa abbiamo Posavec che diventerà un portiere di altro profilo. Speriamo Gonzalez torni quello del primo anno. Rajkovic è tra i migliori della serie A e per Goldaniga abbiamo rifiutato sei milioni".

CENTROCAMPO - "Maresca? Abbiamo Bruno Henrique, Bouy e Gazzi. Tre per uno. Sugli esterni siamo stati fortunati. Aleesami è più forte di Lazaar, perché più umile e intelligente. L'altro è bravo ma sciocco. Con Rispoli e Morganella poi non ci manca nulla".

ATTACCO - "Nestoroviski è stato capocannoniere in questi tre anni in Croazia. Su Balogh ho certezza ma va lasciato tranquillo. Qui abbiamo bruciato Hernandez e fischiato Dybala, Cavani e Vazquez. Non ho condiviso la scelta di Ballardini di lanciare allo sbaraglio Balogh dopo l'infortunio".

FALCINELLI-TROTTA - "Con loro non sarebbe stato lo stesso salto di qualità che con Balotelli. Per lui ho offerto 1.2 milioni di euro. Se trovi però chi ne offre 4, non faccio fallire il Palermo".

BERGESSIO - "Ha 32 anni e negli ultimi due ha realizzato briciole di gol. Avevo l'accordo con Ciofani ma il Frosinone non ha mollato".

BALLARDINI - "Non mi interessa che sia felice. Dobbiamo esserlo io e il direttore sportivo. L'interlocutore del tecnico è Faggiano. Da qui a Natale si pensa a giocare. Non penso possa navigare tra tanti moduli. Vediamo cosa farà. E' sotto osservazione (ride ndr). Ho mandato a casa Iachini perché non giocava a calcio. Se Ballardini diventa come lui, mi crea difficoltà".

L.I.




Commenta con Facebook