• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Marotta sul podio con le due di Manchester

Calciomercato Juventus, Marotta sul podio con le due di Manchester

I bianconeri ottengono la medaglia di bronzo in questa sessione


Gonzalo Higuain © Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

02/09/2016 10:00

CALCIOMERCATO JUVENTUS ALLEGRI / TORINO - Tra il calciomercato di Premier League e quello di Serie A c'è sempre più distanza economica, come spesso ribadito dalla capacità di spesa di svariate squadre non al vertice del calcio inglese. Sempre più spesso è possibile assistere al mercato di club come il West Ham, più ricco ad esempio del Milan

Dalla differente ripartizione degli introiti televisivi, si passa alle ricchissime proprietà, come nel caso delle due squadre di Manchester, che quest'anno hanno ottenuto la corona di 'spendaccione', seguite a ruota dal mercato Juventus, al terzo posto in questa particolare classifica. 

Rientrando nella categoria dei 'comuni mortali', i bianconeri hanno dovuto lavorare con attenzione, muovendosi tra cessioni e acquisti. La cifra spesa supera i 161 milioni di euro, come riporta 'La Gazzetta dello Sport', con acquisti eccellenti come Higuain (90 milioni), Pjaca (23 milioni), Pjanic (32 milioni), Dani Alves (parametro zero), Benatia (prestito a 3 milioni e acquisto fissato a 17), Lemina (riscattato a 9.5 milioni) e Cuadrado (prestito a 5 milioni e obbligo a 25). La società era inoltre disposta a un nuovo 'sacrificio', con Marotta a un passo da Witsel dello Zenit.

La 'Vecchia Signora' sa però gestire i propri conti e, a equilibrare il tutto, ci hanno pensato le cessioni di Morata, Zaza, Pogba e Pereyra che, insieme ad altre operazioni di contorno, hanno fruttato 185 milioni di euro. Una cifra esorbitante che consente ai bianconeri di ritrovarsi con un saldo positivo di 23 milioni di euro. 

In generale il mercato nostrano ha fatto registrare un rassicurante aumento della spesa. La Juventus resta una meta distante ma le vette raggiunte ad esempio dal Napoli lasciano ben sperare. De Laurentiis ha speso 112 milioni, anche se, non fosse partito Higuain, sarebbe risultato difficile ipotizzare una tale rivoluzione azzurra. Ad oggi il rosso è di circa 13 milioni di euro ma la partecipazione all Champions League aiuterà di certo il club partenopeo.




Commenta con Facebook