• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, Zielinski: "Contatti avanzati col Liverpool, ma ho fatto la miglior scelta pos

Calciomercato Napoli, Zielinski: "Contatti avanzati col Liverpool, ma ho fatto la miglior scelta possibile"

Il centrocampista polacco ritorna sul suo trasferimento in azzurro e commenta la sua valutazione


Piotr Zielinski © Getty Images

01/09/2016 11:47

CALCIOMERCATO NAPOLI ZIELINSKI LIVERPOOL MILIK / VARSAVIA (Polonia) - E' stata un'estate movimentata per Piotr Zielinski. Dopo l'ottima annata trascorsa ad Empoli, il centrocampista polacco ha infiammato il calciomercato finendo nel mirino di MilanLiverpool, ma alla fine è stato il Napoli a spuntarla strappandolo alla concorrenza per una cifra vicina ai 20 milioni di euro: "Da una parte è una bella sensazione sapere che sei stato pagato così tanto, dall'altra cerco di non pensarci, di non avere troppe pressioni. A quanto pare sono reduce da una grande stagione e questa non ha prezzo", ha ammesso il giovane calciatore ai microfoni di 'Sportowefakty'. Valutazione alta e clausola rescissoria ancora più alta: "65 milioni di euro? Impressionante. Ciò significa che il Napoli si aspetta giochi bene e vuole tutelarsi, così se giocherò bene servirà solo quella cifra per cedermi".

Nel corso dell'intervista Zielinski è ritornato anche su alcune tematiche del calciomercato Napoli, in particolar modo la decisione di approdare in azzurro: "Col Liverpool ci sono stati colloqui anche avanzati, ma non è andata. Però sono contento di essere a Napoli, è uno dei migliori club nel quale trasferirsi all’età di 22 anni. Guardando il suo stile di gioco della squadra e le mie qualità, non avrei potuto fare scelta migliore. Sarri mi voleva già a gennaio quando ero ad Empoli, ma ho scelto di concludere lì la stagione. Quando ci siamo incontrati in estate, l'allenatore mi ha abbracciato calorosamente e mi ha detto che non vedeva l'ora di ritrovarmi dato che sarei potuto arrivare prima a Napoli. Sarri apprezza le mie capacità, è un grande allenatore e sono contento di poter lavorare ancora con lui".

In queste prime due giornate è sempre subentrato a gara in corso: "Qui il livello è molto alto. Al momento sono una riserva, ma sono arrivato solo da un mese. Giocheremo su tre fronti - Serie A, Coppa Italia e Champions League - e le occasioni per giocare non mancheranno. Concorrenza Allan e Hamsik? Credo nelle mie capacità. Hamsik è uno dei migliori centrocampisti del campionato italiano, Allan è un giocatore importante, dovrò lavorare in allenamento e sfruttare ogni occasione. Non sono preoccupato. Col tempo potrò diventare anche io un titolare".

Conclusione dedicata alla piazza partenopea, dove non di rado qualche calciatore subisce un furto: "Spero non capiti anche a me. Non ho paura di camminare per Napoli, bisogna godersi la vita e non nascondersi in appartamento. Spesso, con amici e la fidanzata, sono uscito a cena fuori con Milik. A fine serata il cameriere non vuole farci pagare, ma anche loro devono guadagnare...".

D.G.




Commenta con Facebook