• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, Belotti: "Ventura un maestro. Higuain? Non penso al titolo dei bomber"

Italia, Belotti: "Ventura un maestro. Higuain? Non penso al titolo dei bomber"

Per l'attaccante granata prima convocazione con la Nazionale italiana


Andrea Belotti ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

30/08/2016 17:24

ITALIA NAZIONALE BELOTTI / COVERCIANO - Prima convocazione in Nazionale per Andrea Belotti. L'attaccante del Torino, autore di un inizio di stagione scintillante e attuale capocannoniere della Serie A, ha parlato in conferenza stampa per le news Italia: "Che emozione quando ho varcato i cancelli di Coverciano. Non mi sembrava vero, erano due anni che mancavo e ora farò di tutto per non uscirne più - ha dichiarato il bomber granata - Pensavo fosse più difficile l'inserimento, ma qui ho capito il perché si parlava di un gruppo eccezionale in azzurro. I più vecchi, diciamo gli esperti, si sono messi a disposizione nella maniera più totale. Li conoscevo come grandi campioni, sto scoprendo grandi uomini".

VENTURA - "Ventura è un maestro di tattica gli devo moltissimo. Ha un'idea di calcio molto valida e forte. E' capace di trarre il massimo beneficio dalla squadra. Mi conosce e so cosa chiede, potrebbe essere un vantaggio. Non avrò il posto fisso, dovrò giocarmelo con tutti".

PARAGONI - "Mi paragonano a Casiraghi e Vieri? Certi discorsi fanno piacere, è innegabile, è gente che ha fatto la storia del calcio italiano, ma io voglio essere ricordato come Belotti, spero di essere ricordato come Belotti, vorrebbe dire aver lasciato un'impronta importante a fine carriera. Poi, se mi chiedete un modello al quale mi ispiro, allora vi indico Shevchenko, attaccante fantastico in campo, umile nella vita di tutti i giorni, uomo completo".

HART - In chiave calciomercato, Hart nelle prossime ore si legherà al Torino: "Sarà il benvenuto, è un ottimo portiere e credo che ci darà una grossa mano".

HIGUAIN - "Sfida con Higuain? Lui è un mostro. Io devo solo pensare al bene del Torino, non al titolo di capocannoniere".




Commenta con Facebook