• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI INTER-PALERMO

PAGELLE E TABELLINO DI INTER-PALERMO

Si sblocca Icardi, male Kondogbia. Rispoli una garanzia, fantasma Nestorovski


Rispoli in azione ©Getty Images
Giorgio Elia

28/08/2016 19:58

Ecco le pagelle di Inter-Palermo:

 

INTER

Handanovic 6 - Non ha colpe sulla rete di Rispoli, ingannato dalla deviazione di Santon. 

D'Ambrosio 6,5 - Non sfigura da esterno destro basso, riuscendo anche a supportare l'azione d'attacco con le sue sovrapposizioni. 

Miranda 6,5 - Un pomeriggio di tranquillità per lui al centro della difesa e il gol sfiorato in con un colpo di testa impreciso.

Murillo 6 - Buon esordio con la solita attenzione e presenza nella propria area di rigore. Sfiora anche lui come Miranda il gol di testa. 

Santon 5,5 - Dopo un'estate fatta di trasferimenti mancati si ritrova titolare mostrando qualche incertezza e con tanta sfortuna per la deviazione che spiazza Handanovic su tiro di Rispoli. Dal 68' Miangue 6 - Il giovane nerazzurro fa bene sulla sinistra pensando soprattutto a sorvegliare la sua zona di campo. 

Medel 6,5 - Lavora bene in fase di rottura e partecipa alla manovra sfiorando il gol con un tiro a botta sicura salvato sulla linea da Andelkovic. 

Banega 6,5 - Sale in cattedra in cabina di regia dettando i tempi di gioco e ispirando l'azione della sua squadra. Dalle sue traiettorie nascono diverse palle gol. Neo nella sua prestazione la palla persa che porta alla rete di Rispoli. 

Kondogbia 5 - Ancora una prestazione insufficiente. Non riesce a far valere la sua fisicità e la sue tecnica, restando così ai margini. 

Perisic 6,5 - E' sempre molto pericoloso con la sua rapidità e le sue serpentine sulla fascia. Che detti l'ultimo passaggio o si metta in proprio provando la via della rete, il croato è sempre una spina sul fianco per il Palermo. Dal 68' Candreva 6,5 - Entra e trova subito l'assist con il contagiri per Icardi e il pari nerazzurro. Va vicino anche alla rete da tre punti nel finale. 

Icardi 6,5 - Vittima dei nervi per settanta minuti trova poi il gol e si sblocca. 

Eder 5,5 - Tutt'altro giocatore rispetto a quello visto agli Europei. Cresce nella ripresa sfiorando la rete di testa. 

All. De Boer 6 - Pesca dal mazzo Candreva che regala l'assist perfetto a Icardi. La sua Inter però resta ancora tutta da registrare. 

 

PALERMO

Posavec 6 - Diversi buoni interventi e nulla da fare sul gol di Icardi. 

Vitiello 6,5 - Il capitano è sempre molto attento e puntuale nel guidare la difesa. 

Goldaniga 6 - Qualche buon intervento ma anche qualche errore di lettura e le difficoltà contro Perisic. Rimedia un giallo per un fallo ingenuo su Icardi.

Andelkovic 6 - Lasciato fuori nel possibile undici stilato ogni estate riesce poi a guadagnarsi un posto, senza demeritare per impegno ed efficacia negli interventi. Uno su tutti il salvataggio sulla linea su concusione a botta sicura di Medel. Un voto in meno per la marcatura errata su Icardi. Dal 85' Cionek s.v. 

Rispoli 7 - Copre bene la fascia destra nonostante si ritrovi davanti Perisic, riuscendo a tratti anche a proporsi in avanti. Porta in vantaggio la squadra con una conclusione deviata da Santon. 

Hiljemark 6 - Dinamico in mezzo al campo agisce soprattutto in fase di contenimento. Può certamente offire un cotributo diverso alla squadra con i suoi inserimenti. 

Gazzi 6 - Fa ciò che deve lavorando in fase di protezione della difesa, costretto però spesso al fallo per arrestare gli avversari. 

Chochev 6,5 - Parte con una buona aggressività e partecipa attivamente nello sviluppo delle ripartenze. 

Aleesami 5 - Qualche errore di lettura da parte del norvegese e piccolo passo indietro rispetto al debutto contro il Sassuolo. Saltato da Candreva sul gol di Icardi.

Quaison 6 - Si sfianca nell'agire in copertura su Banega provando ad arrestarne l'azione e nel risultare utile alla squadra da trequartista con i sui strappi. Un paio riusultano efficaci, in crescita rispetto al match contro il Sassuolo. Dal 55' Sallai 6 - Tanto impegno, diversi falli subiti e conferma delle buone impressioni date nelle prime uscite. Servirà tempo. 

Nestorovski 5 - L'impegno nel pressare gli avversari è apprezzabile, gli errori di tecnica di base decisamente meno. La sua prestazione conferma l'esigenza da parte del club di provvedere provando a reperire sul mercato una prima punta. Dal 76' Balogh s.v.

All. Ballardini 6,5 - Il suo è un collettivo ordinato e ben messo in campo. Deficitaria magari sotto il profilo della tecnica, non manca l'impegno, Fa il massimo con ciò che ha, in attesa del mercato. 

 

Arbitro Russo 6 - Gestisce bene il match. Qualche dubbio su un contatto Aleesami-D'Ambrosio in area di rigore del Palermo. 

 

TABELLINO

INTER-PALERMO 1-1

INTER (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Murillo, Santon(dal 68' Miangue); Medel, Banega, Kondogbia; Eder, Icardi, Perisic(dal 68' Candreva). A disp.: Carrizo, Berni, Yao, Ranocchia, Melo, Gnoukouri, Brozovic, Biabiany, Palacio. All.: De Boer

PALERMO (3-5-1-1): Posavec; Vitiello, Goldaniga, Andelkovic(dal 85' Cionek); Rispoli, Gazzi, Hiljemark, Chochev, Aleesami; Quaison(dal 55' Sallai); Nestorovski(dal 76' Balogh). A disp.: Marson, Fulignati, Gonzalez, Cionek, Bentivegna, Jajalo, Pezzella, Embalo, Giuliano, Bouy. All.: Ballardini

Arbitro: Russo

Marcatori: 48' Rispoli(P), 72' Icardi(I)

Ammoniti: 18' Goldaniga(P), 36' Aleesami(P), 70' Gazzi(P), 76' Murillo(I), 81' Sallai(P), 85' Rispoli(P)

Espulsi: -




Commenta con Facebook