• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli-Milan, Sarri: "Ecco cosa ho detto all'arbitro. Gabbiadini? Resti solo se..."

Napoli-Milan, Sarri: "Ecco cosa ho detto all'arbitro. Gabbiadini? Resti solo se..."

L'allenatore ha parlato al termine della partita al San Paolo


Maurizio Sarri © Getty Images

27/08/2016 23:35

NAPOLI MILAN DICHIARAZIONI MAURIZIO SARRI / NAPOLI - Al termine di Napoli-Milan, l'allenatore Maurizio Sarri ha parlato ai microfoni di 'Sky': "In allenamento Milik mi lasciava sensazioni importanti, ma va lasciato crescere perché deve imparare lingua e sistema di gioco. Non gli va assolutamente lasciata l'eredità di Higuain, sarebbe troppo pesante per lui. Gli arbitraggi non mi aiutano quest'anno. A Pescara ci hanno dato un gol e poi ce l'hanno tolto e c'era un rigore per noi. Oggi c'era fallo sul loro gol. Ho solo detto 'che diavolo state facendo?'. Non siamo sui livelli difensivi dello scorso anno. Il Milan non ha avuto tante occasioni da gol. Ci è mancata la copertura di attaccanti e centrocampisti. Ci manca un pizzico di brillantezza, ci mancano i ritmi alti. Gabbiadini? Io sono contento, non ha fatto una grande partita a Pescara ma lui ha bisogno di un po' di tempo per smaltire il lavoro fisico. Se rimane, può garantirci un numero elevato di gol. Sarà lui a decidere cosa è meglio per il suo futuro. Io gli consiglierei di rimanere con noi solo se è fortemente convinto di farlo".

REINA TORNA IN NAZIONALE - Intervenendo in conferenza stampa, Sarri ha parlato della convocazione del suo numero uno: "Reina in Nazionale non mi fa piacere perché torna da un infortunio delicato, sono contento per lui però forse questo era il momento di non forzare troppo la mano".

S.D.




Commenta con Facebook