• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Goretzka a Dahoud: tentazioni tedesche per Marotta

Calciomercato Juventus, da Goretzka a Dahoud: tentazioni tedesche per Marotta

I bianconeri potrebbero guardare con attenzione ai talenti della Bundesliga dopo la frenata per Matuidi


Leon Goretzka ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

27/08/2016 13:03

CALCIOMERCATO JUVENTUS GORETZKA GEIS MEYER WEIGL DAHOUD / TORINO - Brusca frenata sul fronte Matuidi per il centrocampo della Juventus. Il nazionale francese, indicato come il profilo ideale dalla dirigenza bianconera per il post Pogba, sembra essersi allontanato definitivamente dalla 'Vecchia Signora' dopo le ultime dichiarazioni del patron del Paris Saint-Germain Al-Khelaifi e il possibile rinnovo contrattuale con i campioni di Francia.

Marotta e Paratici, visto tale e forse inaspettato colpo di scena, dovranno necessariamente virare su altri target per completare la mediana di Allegri dopo l'addio del totem Pogba. Gli uomini mercato della Juve avrebbero messo in prima linea Luiz Gustavo, uomo d'ordine del Wolfsburg, che però i 'Lupi' valuterebbero oltre i 15 milioni messi sul piatto al momento dal club di Corso Galileo Ferraris. In Bundesliga però ci potrebbero essere altri obiettivi 'sensibili' per i bianconeri, con la speranza magari di ripetere il colpo Vidal come nell'estate 2011.

Soprattutto in casa Schalke 04 non mancherebbero le opportunità per la Juventus. Goretzka, Geis e il fantasista Meyer sono i tre gioielli che, insieme al neo-acquisto del Manchester City Sané, hanno catturato le attenzioni di addetti ai lavori e non nella scorsa stagione, diventando subito dei pilastri dell'undici di Gelsenkirchen. Soprattutto i primi due potrebbero fare al caso del sodalizio campione d'Italia: Goretzka, 21enne mediano, è un profilo che assicura fisicità e qualità davanti la difesa, e recentemente ha preso parte alle Olimpiadi con la selezione tedesca. Il suo contratto è in scadenza nel 2018, un anno in meno rispetto al compagno e connazionale Geis, anche quest'ultimo completo 'volante' di centrocampo classe '93. Dopo i recenti arrivi a metà campo di Bentaleb e Stambouli, lo Schalke potrebbe ascoltare eventuali offerte per i suoi pezzi pregiati: per strappare uno dei due giocatori alla squadra allenata da Weinzierl ci vorrà almeno un assegno da 15 milioni di euro.

Sempre in Germania da non scartare anche l'ipotesi Dahoud, 20enne regista del Borussia Mönchengladbach e già accostato alla squadra di Allegri nell'ultima finestra invernale del calciomercato. Il nazionale tedesco Under 21 nato in Siria, che non ha ancora trovato l'accordo per il rinnovo del contratto in scadenza nel 2018 e accostato dai tabloid inglesi al Liverpool di Klopp, aveva impressionato gli scout juventini nella doppia sfida dei gironi della scorsa Champions League che opponeva Buffon e compagni al 'Gladbach'. Sembra da escludere infine la pista Weigl, dichiarato incedibile dal Borussia Dortmund dopo l'offensiva per il giovanissimo talento della selezione teutonica da parte del Real Madrid.




Commenta con Facebook