• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Sissoko a Witsel: le alternative a Matuidi

Calciomercato Juventus, da Sissoko a Witsel: le alternative a Matuidi

Il centrocampista francese si allontana dai bianconeri. Vicino il rinnovo con il Psg


Blaise Matuidi © Getty Images
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

26/08/2016 22:54

MERCATO JUVENTUS SISSOKO WITSEL MATUIDI ALTERNATIVE HERRERA/ ROMA - La brusca frenata per Matuidi, che pare vicino al rinnovo con il Psg, stravolge i piani della Juventus. I bianconeri, fino a ieri sera, infatti, erano convinti di riuscire a portare il francese a Torino. Le parole del patron dei parigini, Nasser Al Khelaifi, hanno spiazzato la società bianconera, chiamata a rivolgersi altrove. Marotta e Paratici hanno 5 giorni di tempo per riuscire a consegnare ad Allegri un centrocampista di spessore. Ora, con Matuidi sempre più lontano, potrebbero tornare di moda i nomi di Luiz Gustavo del Wolfsburg e Axel Witsel dello Zenit. Il centrocampista belga sarebbe ben felice di giocare in bianconero ma c'è da convincere il club russo. Chi andrebbe alla Juventus di corsa è anche Moussa Sissoko, desideroso di lasciare la Championship e il Newcastle. Altre strade potrebbero portare a Herrera del Porto (non vanno sottovalutati i buoni rapporti con il club portoghese), Biglia della Lazio (bisognerà convincere Lotito, che non lo cede per meno di 25 milioni di euro) e a Kovacic del Real Madrid, che potrebbe partire con la formula del prestito. Quasi impossibile, invece, arrivare a Matic, che tanto piace ad Allegri, ma che Conte non vuole vendere, o a Brozovic. L'Inter non ha alcuna intenzione di cedere il croato in Italia.

Non sono comunque escluse sorprese, a cinque giorni dalla chiusura del calciomercato può ancora succedere di tutto.




Commenta con Facebook