• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Higuain: "Parlate, parlate del mio peso. E io continuo a segnare!"

Juventus, Higuain: "Parlate, parlate del mio peso. E io continuo a segnare!"

L'attaccante bianconero ha commentato le voci sul suo stato di forma


Gonzalo Higuain ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

22/08/2016 08:22

JUVENTUS DICHIARAZIONI GONZALO HIGUAIN GAZZETTA DELLO SPORT / TORINO - L'edizione odierna de 'La Gazzetta dello Sport' riporta alcune dichiarazioni di Gonzalo Higuain sulle ultime news Juventus che lo hanno visto protagonista. Calciomercato.it vi propone i passaggi salienti.

SOVRAPPESO? - "Non mi danno fastidio le voci sul mio peso. Anzi: la cosa migliore è che lo dicano prima di tutte le partite, così poi mi metto a fare gol tutte le volte. Delle critiche non mi interessa, non ho mai avuto dubbi sulle mie qualità. Sto bene, mi alleno da 20 giorni ma si può sempre migliorare. Ed è quello che voglio fare. Qui alla Juve sono felicissimo: sono certo di avere fatto una scelta non facile ma allo stesso tempo quella giusta".

JUVE-FIORENTINA - "Una serata del genere si sogna sempre, la sognano tutti: riuscire a fare quel che si vuole, e cioé gol, è il massimo. Per tutta la squadra e per i tifosi. Quando sei lì che ti riscaldi e senti già i cori, beh, dentro di te hai ancor di più una voglia speciale. Lo dedico alla gente che è stata sempre con me, che non ha mai avuti dubbi su di me. Da fuori può essere sembrato facile come gol, ma no: era difficile".

FESTEGGIAMENTI - "Nello spogliatoio abbiamo fatto festa perché questa è una vittoria importante, di squadra. Cominciare con tre punti può solo fare bene e fa anche lavorare meglio. Tutti, però, sappiamo che mancano ancora trentasette partite, quindi dobbiamo stare calmi. Sono in un club organizzatissimo, in una squadra fortissima e con una mentalità vincente. Mi hanno accolto alla grande, facendomi sentire come se fossi qui da tanto".

IL RAPPORTO CON MANDZUKIC - "Bello, bellissimo, con lui come con tutti gli altri: è così che si vincono i trofei alla fine".

DYBALA - "E' un giocatore fortissimo, a lui piace scendere a prendere la palla e anche questo ci rende compatibili. Diventerà ancora più forte, ed è un piacere giocare con lui".

LA DIFESA DELLA JUVE - "Mettersi a confronto con i migliori ti rende più convinto di quello che puoi e sai fare. Non mi risparmiano i colpi duri, ma è giusto così".




Commenta con Facebook