• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Video > VIDEO E FOTO CM.IT ZONA MISTA - Atalanta-Lazio, Lombardi: "Serata unica! Futuro? Vediamo"

VIDEO E FOTO CM.IT ZONA MISTA - Atalanta-Lazio, Lombardi: "Serata unica! Futuro? Vediamo"

Il giovane attaccante ha raccontato le emozioni per il suo primo gol in Serie A


Cristiano Lombardi (Calciomercato.it)
dall'inviato Valerio Cassetta (@ValerioCassetta)

22/08/2016 00:36

ZONA MISTA ATALANTA LAZIO LOMBARDI / BERGAMO - Cristiano Lombardi non si scorderà più questa notte: contro l'Atalanta è arrivato l'esordio in Serie A ed il primo gol. Un'emozione che la giovane punta della Lazio ha raccontato in zona mista, al termine della sfida contro l'Atalanta

"Penso che descrivere certe sensazioni non sia possibile, si capiscono solo vivendo, se le passi in campo con questa squadra. Penso di essere rimasto abbastanza calmo dopo il goal, sono arrivato stremato sotto la curva, ho guardato i nostri tifosi che ci acclamavano, ho aspettato la squadra per riprendere fiato e capire quanto successo; è stato davvero bello. Cosa mi ha detto Inzaghi? Non abbiamo parlato molto, non capivo se davvero sarebbe toccato a me; c'è sempre stata un'intesa tra noi fin dal settore giovanile; speso che questa intesa possa andare avanti nel tempo, ma ora pensiamo a lavorare. La dedica va a mio fratello, scomparso nel 2012, ogni giorno della mia vita è dedicato a lui.

Futuro? Ora è da vedere, dovrò parlare col mister e la società; la speranza è quella di rimanere. Con le difficoltà che ci sono io sto qui e sono a disposizione della squadra. Se decidono di tenermi in rosa per me sarebbe perfetto. Mi porto dentro tutto di quasi serata, mi prendo ogni secondo, ero preoccupato del fatto che non avremmo vinto, quello mi avrebbe fatto male. Fare un goal all'esordio e portare a casa la partita con un gruppo del genere... Beh: non cancello un secondo di questa serata. Che gruppo è? Il fatto che siamo uniti si vede da come abbiamo ottenuto il risultato, soffrendo e portando a casa la partita in uno stadio del genere. Già da quando il mister mi ha dato la casacca in settimana, Cataldi mi ha dato consigli per gestire al meglio le emozioni".

D.G.

 




Commenta con Facebook