• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sampdoria > Empoli-Sampdoria, Giampaolo: "C'è stata la chiamata del Milan, ma era destino che venissi qui"

Empoli-Sampdoria, Giampaolo: "C'è stata la chiamata del Milan, ma era destino che venissi qui"

L'allenatore doriano ha raccontato anche le emozioni del ritorno nella sua vecchia piazza


Marco Giampaolo © Getty Images

22/08/2016 00:21

SERIE A EMPOLI SAMPDORIA GIAMPAOLO / EMPOLI - Marco Giampaolo apre con una vittoria: la Sampdoria espugna la sua 'vecchia' casa, Empoli, grazie alla rete di Muriel. "Ho incontrato tutti, da Martusciello a Carli, passando per Ghelfi e Calistri - ha spiegato l'allenatore doriano nella conferenza stampa postgara - È stato come allenare ancora l'Empoli, accadeva sempre durante la scorsa stagione. Provo davvero tanto affetto per questa società, i tifosi e i calciatori. Conoscendo bene l'Empoli, abbiamo cercato di fare le cose che gli azzurri non prediligono: sporcare la partita e non giocare da dietro. Anche Martusciello ha provato a fare cose per mettermi in difficoltà e abbiamo sofferto, ma nei novanta minuti siamo stati continui. La Sampdoria è stata la prima società che mi aveva chiamato in tempi non sospetti durante le ultime partite. Poi è uscito fuori il Milan, ma è stato destino che dovessi andare in blucerchiato così come è stato destino giocare qua la prima partita".

D.G.




Commenta con Facebook