• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI EMPOLI-SAMPDORIA

PAGELLE E TABELLINO DI EMPOLI-SAMPDORIA

Torreira e Muriel trascinano la Samp, Big Mac punisce Barreto. Empoli spento


Maccarone © Getty Images
Lorenzo Bettoni @lorebetto

21/08/2016 22:41

ECCO LE PAGELLE DI EMPOLI-SAMPDORIA

 

EMPOLI

Pelagotti 5,5 - Freddato sul suo palo da Muriel, ma la sassata del colombiano è da brividi.

Laurini 5 - Troppo facile per Muriel sfondare da quella parte. Le discese sono merce rara e quando ci sono, finiscono con un nulla di fatto.

Ćosić 5 - Difende troppo basso, Muriel e Quaglia lo mettono spesso nel mezzo. Anche coi piedi si può fare di meglio. L’Empoli sentirà la mancanza di Tonelli.

Costa 5,5 - Si fa preferire a Cosic per concentrazione e qualità di impostazione, ma non raggiunge la sufficienza.

Pasqual 6 - Primo match in Serie A senza la casacca della Fiorentina addosso. Prestazione matura. Martuscello avrebbe bisogno di più Pasqual là dietro.

Tello 5,5 – Esordio in Serie A per l’ex Cagliari, di proprietà della Juventus. Né meglio né peggio rispetto alla media del resto della squadra che nel primo tempo costruisce pochissimo. Dal 46’ Krunic 5,5 - Solo a tu per tu con Viviano, spara sul portiere blucerchiato la palla dell’1-1. Altri errori di misura anche se meno evidenti.

Maiello 5,5 – Pure lui vive di alti e bassi, soffre in particolare la pressione della Samp nel primo tempo. Dal 60’ Croce 6 - La squadra è più vivace con lui in campo, ma crea comunque una sola palla gol.

Büchel 5,5 - Vince il ballottaggio con Croce a inizio gara. Parte mezz’ala, si sposta in mediana ad inizio ripresa. Si accontenta del compitino in entrambe le zone del campo. Dall’ 81’ Gilardino s.v.

Saponara 6 - Spazi ce ne sono pochi, ma quando si aprono l’ex Milan trova il corridoio giusto. Se Krunic avesse più piede avrebbe già registrato il primo assist stagionale. Senza Zielinski e Paredes, il centrocampo dell’Empoli sarà quasi esclusivamente sulle sue spalle. Brutto fallo su Quagliarella, meritava il rosso più di Big Mac. Sei stiracchiatissimo.

Pucciarelli 5 - Spreca la palla gol più importante dei suoi calciando alto e largo da ottima posizione. Gioca a nascondino coi centrali della Samp che non hanno nemmeno bisogno di impegnarsi per vincere.

Maccarone 4,5 - Big Mac mangiato dalla retroguardia del suo ex tecnico Giampaolo. Soltanto un tiro in porta e raggio d’azione spesso lontano dall’area di Viviano. Entrata su Barreto punitiva, ma non cattiva visto che il piede non è a martello. Il rosso pare esagerato anche se il capitano non dovrebbe farsi prendere da certi nervosismi.

All. Martusciello 5 – L’Empoli sembra ancora un cantiere in costruzione. Tutti soffrirebbero la mancanza di Paredes, Zielinski e Tonelli, ma la sensazione è che alcuni cambi ci sarebbero dovuti essere prima. La salvezza non sarà un gioco da ragazzi.

SAMPDORIA

Viviano 6,5 - E’ il portiere con più parate nell’ultima stagione di Serie A. Stasera è decisivo a tu per tu con Krunic. Ottimo nelle uscite. Sicurezza.

Sala 6,5 - Ritorno in campo dopo una stagione tribolata tra Verona e gli acciacchi del suo primo periodo alla Samp. Sembra su buoni livelli, accompagna sempre l’azione offensiva.

Silvestre 6 - Gli attaccanti dell’Empoli non danno troppo grattacapi e Torreira fa ottima guardia su Saponara. Ordinaria amministrazione. Mette una pezza su Gilardino nel finale.

Regini 6 - Tornato alla base dopo l’anonimo prestito al Napoli, qualche sbavatura ma è generalmente sempre concentrato.

Pavlović 6 - L’ex Frosinone gioca un match equilibrato. Ammonito anche lui nel secondo tempo.

Barreto 6 - Qualità poca, gli basta la quantità. Esce tra i fischi, accusato di aver causato il rosso – esagerato – a Maccarone. Dall’ 86’ Eramo s.v.

Torreira 6,5 - Incollato su Saponara, concede pochissimo ad uno dei migliori centrocampisti della passata stagione. Alterna quantità e qualità, ne sentiremo parlare.

Linetty 6 - Mina vagante nel primo tempo, scarica le pile nella ripresa quando viene pure ammonito.

Álvarez 6 - Il solito Ricky, bello da vedere palla al piede, ma a volte troppo impreciso in fase di appoggio. Continuità cercasi. Dal 62’ Schick 6 – Elegante, ma ancora poco incisivo.

Muriel 7 - La rete del vantaggio è un mix di potenza e precisione che permette a Pelagotti soltanto di stare guardare. Ci prova ancora nella ripresa e scambia bene con Quagliarella. Non è ancora al top fisicamente, però. Dal 75’ Budimir 6 - Fa a sportellate con i centrali toscani, ma non trova mai la conclusione.

Quagliarella 6 - Si fa in quattro per la squadra. L’intesa con Muriel sembra buona, ci prova anche da centrocampo ma senza trovare la porta.

All. Giampaolo 7 – Torna ad Empoli nel primo match della stagione e vince la gara con il solito 4-3-1-2. Torreira fa il Paredes e la qualità davanti è davvero tanta considerato anche l’arrivo imminente di Praet.

Arbitro: Maurizio Mariani 5,5  - Zero cartellini nel primo tempo, ma la gara si innervosisce nella ripresa. Affrettato il rosso a Maccarone, lo meritava di più Saponara poco dopo. Non convince al 100%

TABELLINO
EMPOLI-SAMPDORIA 0-1

EMPOLI (4-3-1-2): Pelagotti; Laurini, Ćosić, Costa, Pasqual; Tello (Dal 46’ Krunic), Maiello (dal 60’ Croce), Büchel (dall’ 81’ Gilardino); Saponara; Pucciarelli, Maccarone. A disp.: Pugliesi, Skorupski, Zambelli, Dimarco, Barba, Bellusci, Dioussé, Signorelli, Pereira M. All.: Martusciello.
SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Sala, Silvestre, Regini, Pavlović; Barreto (dall’ 86’ Eramo), Torreira, Linetty; Álvarez (dal 62’ Schick); Muriel (dal 75’ Budimir), Quagliarella. A disp.: Puggioni, Tozzo, Dodo, Pereira P., Fernandes, Palombo, Ivan, Cigarini, Djuričić. All.: Giampaolo.
Arbitro: Mariani di Aprilia.
Marcatori: 37’ Muriel (S)
Ammoniti: 61’ Linetty (S), 69’ Barreto (S), 75’ Pavlovic (S), 77’ Buchel (E), 83’ Viviano (S), 85’ Saponara (E)
Espulsi: 84’ Maccarone (E)




Commenta con Facebook