• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Calciomercato Lazio, sodalizio Lotito-Raiola: dopo Balotelli, idea Tete?

Calciomercato Lazio, sodalizio Lotito-Raiola: dopo Balotelli, idea Tete?

Il terzino destro dell'Ajax è uno dei talenti più interessanti d'Olanda


Kenny Tete, a sinistra ©Getty Images
Matteo Torre (@torrelocchetta)

18/08/2016 15:55

CALCIOMERCATO LAZIO RAIOLA TETE BALOTELLI / ROMA - In Italia c'è un nuovo club che sta maturando i rapporti con Mino Raiola: è la Lazio di Claudio Lotito. Dopo l'affare Ricardo Kishna dell'estate scorsa, oggi Raiola sta provando a portare a Formello anche Mario Balotelli, a certificazione del forte legame che sta instaurando col patron biancoceleste. La scuderia di Raiola vanta elementi di prim'ordine e un altro di questi, in particolare, potrebbe fare al caso della Lazio, chiudendo un calciomercato estivo davvero ricco di acquisti (ben sei finora): Kenny Tete dell'Ajax.

Tete è un terzino destro classe 1995, già indicato da Frank de Boer ai vertici dell'Inter come possibile acquisto per i nerazzurri. Nel suo ruolo può diventare uno dei migliori del pianeta e non a caso Raiola ne ha fiutato il potenziale e ottenuto la procura. Peter Bosz, nuovo allenatore dei 'Lancieri', lo ha lasciato clamorosamente in panchina contro il Rostov nei play-off di Champions League, spiegando: "Tete non ha raggiunto il livello che può e deve ottenere". Una bocciatura con riserva per un talento in scadenza di contratto nel 2018 e che in Italia potrebbe fare il grande salto. L'Ajax ha pareggiato 1-1 col Rostov e ora rischia di non fare la Champions League, palcoscenico fondamentale per trattenere certi calciatori.

Il cartellino di Tete dovrebbe costare circa 7 milioni di euro. Ma chissà che, con la mediazione di Raiola, la Lazio non possa completare una volta per tutte il reparto arretrato: a destra, infatti, i biancocelesti possono contare solo sul 32enne Dusan Basta e sul poco convincente Patric. Con un Balotelli e un Tete in più, il sodalizio tra Lotito e Raiola può davvero portare grandi benefici alla causa biancoceleste.

 




Commenta con Facebook