• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, dalle cessioni un tesoro per il doppio colpo a centrocampo

Calciomercato Juventus, dalle cessioni un tesoro per il doppio colpo a centrocampo

In arrivo i soldi di Zaza, Coman e Pereyra, poi occhio a Hernanes e Lemina. In entrata i nomi caldi sono Witsel, Fabregas, Matic e Eriksen


Beppe Marotta ©Getty Images

16/08/2016 13:35

CALCIOMERCATO JUVENTUS CESSIONI DOPPIO COLPO CENTROCAMPO / TORINO - Dopo la storica cessione di Paul Pogba al Manchester United, la Juventus si prepara ad incassare un'altra pioggia di milioni dalle vendite di altri calciatori 'minori' per fama rispetto al francese. Sono in arrivo infatti circa 21 milioni di euro dal Bayern Monaco che ha annunciato l'imminente riscatto del cartellino di Kingsley Coman. Cifra che si andrà ad aggiungere ai circa 25 milioni di euro derivanti dall'addio di Simone Zaza, sempre più vicino al Wolfsburg, ed i 15 del trasferimento di Roberto Pereyra al Watford. Senza dimenticare Mario Lemina e, soprattutto, Hernanes che potrebbero partire in questi ultimi giorni di mercato estivo.

Un vero e proprio tesoro, che garantirà alla dirigenza juventina ampi margini di manovra nella continua ricerca dell'erede di Paul Pogba. E, anzi, a questo punto prenderebbe quota l'ipotesi di un doppio colpo a centrocampo, dove la lista degli obiettivi è ornai lunghissima. Resta molto calda l'opzione Axel Witsel: la Juventus ha già l'accordo col giocatore per averlo a zero tra un anno, ma potrebbe far leva sul contratto in scadenza nel 2017 per anticipare l'arrivo del belga per una cifra che si aggirerebbe sui 15 milioni di euro. Occhio poi alla pista Marcelo Brozovic che non tramonta, nonostante le resistenze dell'Inter, ed il sogno Cesc Fabregas, in panchina nell'esordio del nuovo Chelsea di Antonio Conte in Premier League. Più difficile il serbo Nemanja Matic, blindato dai 'Blues', mentre non va scartata la possibilità di un innesto sulla trequarti con il danese Eriksen del Tottenham tra i papabili.

L.P.




Commenta con Facebook