• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, da Brozovic a Isco: si lavora al post Pogba

Calciomercato Juventus, da Brozovic a Isco: si lavora al post Pogba

La sessione estiva non è ancora conclusa, di certo non per Marotta


Marcelo Brozovic ©Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

16/08/2016 11:36

CALCIOMERCATO JUVENTUS POGBA PJANIC BROZOVIC ISCO / TORINO - Senza dubbio, sul fronte italiano, questo è il calciomercato della Juventus. Per mesi si è discusso del possibile addio di Alvaro Morata alla Juventus, con il Real pronto a riportarlo a Madrid, magari per girarlo all'Arsenal. Alla fine è successo, con i tifosi bianconeri che non hanno avuto neanche il tempo di provare un po' d'amarezza. La Juventus infatti non li ha delusi, assicurandosi le prestazioni di Gonzalo Higuain, strappato al Napoli attraverso la clausola rescissoria. Un sostituto più che degno, dati i 36 gol messi a segno nella passata stagione. L'ambiente bianconero spera possa essere l'uomo Champions, vero obiettivo stagionale, affiancato a un altro grande colpo, Pjanic, giunto con largo anticipo rispetto alla successiva cessione di Pogba al Manchester United. 

A conti fatti, quella che i bianconeri hanno messo in atto in questo mercato Juve è stata una vera e propria dimostrazione di forza. Perdere Morata e Pogba, senza ritrovarsi indeboliti, anzi tutt'altro, è probabilmente il segnale definitivo del ritorno del club torinese tra le big d'Europa. Vincere in Italia non può bastare e ora, con l'addio di un fenomeno come Pogba, Marotta studia il nuovo centrocampo di Allegri.

Ligue 1, Premier League, Serie A e Liga, ecco in quale campionato gioca il possibile prossimo colpo della Juventus. Pjanic ha già dimostrato il proprio valore nelle prime amichevoli, risultando un perfetto collante tra difesa e attacco. Geometrie perfette per l'ex Roma, in grado di innescare al meglio un fulmine come Alves o la fantasia letale di Dybala, che potrebbe ritrovare in lui quella complicità che al Palermo lo legava a Vazquez. 

Allegri necessita però di alternative di qualità e per questo si tenta di far crollare il muro dell'Inter per Brozovic. La valutazione dei nerazzurri è di circa 30 milioni di euro, anche se cederlo a una rivale come la Juventus non è qualcosa che faccia impazzire la dirigenza interista. Trattenere Icardi avrà un suo costo in chiave rinnovo, per questo Brozovic potrebbe essere uno dei sacrificati in questo mercato. Si preferirebbe però la pista estera. Intanto il giocatore pare avere già un accordo economico con la Juventus, che garantirebbe così ad Allegri una buona dose della fantasia persa con Pogba. 

Affascina anche l'ipotesi Matuidi, anche se l'intesa col PSG sembra alquanto lontanta. Con lui si punterebbe sull'esperienza, avendo 29 anni ma, seppur non in chiave futura, Marotta si assicurerebbe un vero e proprio colpo Champions. Discorso identico per Fabregas, classe '87 come il francese. Dovesse dire addio al Chelsea di Conte però, ad oggi la destinazione più probabile pare la Spagna, con destinazione Real Madrid. 

Il possibile approdo di Fabregas e l'esplosione di Asensio potrebbero spingere Isco via da Madrid. Un nuovo colpo dalla Spagna, dopo Alves, che infiammerebbe di certo la tifoseria. Ad oggi è una delle idee di Marotta, che resta in pressing su Matic, lavorando su due fronti, quello del Chelsea e dell'agente del giocatore. Il club però non sembra intenzionato a lasciarlo partire, reputandolo molto importante per la squadra di Conte. Intanto non tramonta del tutto la pista Witsel, nonostante sia di recente passata in secondo piano. Ancora distanza con lo Zenit ma il giocatore rifiuta ancora l'Everton, aspettando la Juventus.




Commenta con Facebook