• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Argentina > Argentina, UFFICIALE, torna Messi: "Ho pensato di smettere, ma amo troppo il mio paese"

Argentina, UFFICIALE, torna Messi: "Ho pensato di smettere, ma amo troppo il mio paese"

La 'Pulce' è stata convocata dal nuovo ct Bauza per la sfida con l'Uruguay


Lionel Messi ©Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

12/08/2016 18:37

ARGENTINA MESSI NAZIONALE BAUZA/ BARCELLONA (Spagna) - AGGIORNAMENTO ORE 23.05 - Attraverso il sito ufficiale della Federazione argentina, il neo ct Bauza rende nota la lista dei convocati per le sfide con l'Uruguay e Venezuela, valide per le qualificazioni ai mondiali 2018. Oltre al ritorno di Messi, spicca l'esclusivone di Higuain, di seguito la lista completa: 

Portieri: Sergio Romero (Manchester United), Mariano Andújar (Estudiantes) y Nahuel Guzmán (Tigres).
 
Difensori: Facundo Roncaglia (Celta), Mateo Musacchio (Villarreal), Ramiro Funes Mori (Everton), Emmanuel Mas (San Lorenzo), Marcos Rojo (Manchester United), Martín Demichelis (Espanyol), Pablo Zabaleta (Manchester City), Gabriel Mercado (Sevilla), Nicolás Otamendi (Manchester City).
 
Centrocampisti: Matías Kranevitter (Sevilla), Javier Mascherano (Barcelona), Lucas Biglia (Lazio), Augusto Fernández (Atlético Madrid), Ever Banega (Inter), Javier Pastore (PSG), Erik Lamela (Tottenham), Nicolás Gaitán (Atlético Madrid), Ángel Di María (PSG).
 
Attaccanti: Lionel Messi (Barcelona), Ángel Correa (Atlético Madrid), Lucas Pratto (Atlético Mineiro), Sergio Agüero (Manchester City), Paulo Dybala (Juventus), Lucas Alario (River).

AGGIORNAMENTO ORE 22.38 - Attraverso un comunicato ufficiale diramato attraverso il proprio ufficio stampa, Leo Messi ha ufficializzato il suo ritorno in Nazionale: "Vedo che ci sono molti problemi nel calcio argentino e non intendono creare un altro. Non voglio causare alcun danno, pretendi sempre al contrario, aiutare in qualsiasi modo possibile. Mi sono passate molte cose in mente il giorno dell'ultima finale ed ho pensato seriamente di smettere, ma amo il mio paese e anche questa maglia. Ringrazio tutti coloro che volevano che continuassi a giocare con l'Argentina, speriamo di poter dare loro qualche gioia presto".

AGGIORNAMENTO ORE 18.37 - Lionel Messi continuerà a vestire la maglia della Nazionale argentina: come riportato da 'Mundo Deportivo', il talento del Barcellona si è convinto dopo il colloquio avuto con il nuovo commissario tecnico dell'Albiceleste Edgardo Bauza. Messi aveva detto addio all'Argentina all'indomani dell'ultima finale di Coppa America persa contro il Cile ai rigori, la terza delusione in tre anni dopo l'altro ko con la 'Roja' del 2015 sempre in Coppa America e la finale del Mondiale persa nel 2014 con la Germania. A meno di due mesi da quell'annuncio, arriva il ripensamento di Messi grazie al nuovo ct Bauza: ora nel mirino della 'Pulce', c'è il Mondiale del 2018 in Russia, forse l'ultima occasione per conquistare la coppa del mondo.




Commenta con Facebook