• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Pjanic: "Ammiro Pirlo da sempre. Roma? Ora indosso un'altra maglia"

Juventus, Pjanic: "Ammiro Pirlo da sempre. Roma? Ora indosso un'altra maglia"

Parla così il nuovo centrocampista di Allegri, che guarda fiducioso alla prossima stagione


Pjanic © Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

10/08/2016 12:20

JUVENTUS PJANIC DYBALA ROMA / TORINO - Miralem Pjanic è stato uno dei colpi più importanti di questo calciomercato, non ancora concluso. In molti hanno sottolineato la strategia bianconera, nell'andare a 'strappare' i giocatori simbolo di Roma e Napoli, dato anche l'approdo a Torino di Higuain. La squadra di Allegri è di certo la favorita per il titolo, anche se il tecnico non intende accettare discorsi di questo tipo ma, dato il grande esborso economico, l'obiettivo principale è tentare concretamente di conquistare la Champions League. Ecco le parole di Pjanic a 'Sky Sport' sulle ultime news Juventus: "La Juventus ha fatto una bella squadra, che ormai da cinque anni di fila riesce a vincere. Questo significa puntare a restare sempre in alto. Per farlo però dovremo dimostrare sul campo d'essere una grande squadra. Servirà dare un segnale forte, dall'inizio del campionato, per poi durare il più possibile".

AVVIO HANDICAP - "Vogliamo vincere e personalmente mi metterò davvero a disposizione del gruppo per poter continuare il percorso che portano avanti da cinque anni".

REGISTA - "Ad oggi ho giocato sia da trequartista che davanti alla difesa. Sono ruoli diversi ma mi piacciono entrambi. Contro il West Ham ho fatto il regista e mi trovo bene. Ovvio che vadano affinati dei meccanismi. Pirlo? Andrea è un giocatore eccezionale, che ammiro da sempre. Uno dei miei obiettivi è riuscire a raggiungere il suo livello".

PUNIZIONI - "Non si tratta di una gra. L'importante è che chi batte se la senta e sia convinto di poter riuscire a fare gol. Per me l'importante è la vittoria della squadra, anche se naturalmente spero di poter fare molte reti su punizione".

CHAMPIONS - "L'obiettivo è andare il più lontano possibile. La Juventus ha dimostrato in questi anni d'essere allo stesso livello dei club più frti al mondo. Ora pensiamo alla fase a gironi, poi potrà succedere di tutto dagli ottavi in poi. Spesso sono i dettagli a fare la differenza".

DYBALA - "Mi trovo molto bene con lui. Sa leggere in anticipo le mie giocatore ed è facile stare in campo con un calciatore del genere. Tutti gli attaccanti sono fortissimi. Cercherò di dar loro buoni palloni, perché sapranno come sfruttarli. Pogba? Alla Juventus ha fatto molto bene, lasciando un bel ricordo tra società, tifosi e compagni. A volte arriva il momento in cui un giocatore sente di dover cambiare aria e gli facio il mio in bocca al lupo".

OLIMPICO - "Mi aspetto una gara difficilissima contro una squadra molto forte, guidata da un ottimo tecnico. A Roma ho trascorso cinque anni bellissimi e sarà una sfida speciale per me. Ora indosso un'altra maglia e farò di tutto per vincere".




Commenta con Facebook