• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, oggi (l'ultimo?) incontro per Icardi: il piano di Giuntoli

Calciomercato Napoli, oggi (l'ultimo?) incontro per Icardi: il piano di Giuntoli

Pronto un rilancio fino a 60 milioni, ma il giocatore deve forzare la mano con i nerazzurri per l'addio


Muro Icardi © Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

10/08/2016 07:45

CALCIOMERCATO NAPOLI INCONTRO ICARDI GIUNTOLI / NAPOLI - Con ogni probabilità andrà in scena oggi una nuova, importante puntata della lunga telenovela Mauro Icardi. Nelle prossime ore, infatti, un intermediario del capitano dell'Inter dovrebbe incontrare il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli. Un nuovo vertice, che sa tanto di estremo tentativo da parte dei partenopei di strappare l'argentino ai nerazzurri. La proposta azzura al giocatore rimane la stessa, circa 6,5 milioni di euro netti a stagione compresi i diritti d'immagine. C'è qualche differenza tra domanda e offerta, ma la sensazione è che possa essere limata senza troppi problemi. Molto più complicato convincere l'Inter, invece: dopo i continui e ripetuti 'no' ricevuti, il Napoli incassa anche le parole del nuovo tecnico Frank de Boer che fa capire subito di volerlo blindare. Il nuovo rilancio, che potrebbe arrivare a circa 60 milioni di euro, dovrebbe essere l'ultimo, visto che poi alla fine del mercato mancheranno solo una ventina di giorni. Il Ds Giuntoli chiederà all'intermediario, e dunque anche alla moglie-agente Wanda Nara, di uscire allo scoperto con la società interista chiedendo la cessione. In caso di fumata nera, per De Laurentiis le strade sarebbero solo due: puntare tutto su Gabbiadini e Milik o virare su un altro attaccante. Ma per la seconda ipotesi serve tempo, che ora inizia a scarseggiare veramente.




Commenta con Facebook