• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Ansaldi sicuro: "Riporteremo il club dove merita!"

Inter, Ansaldi sicuro: "Riporteremo il club dove merita!"

Il talento analizza i suoi obiettivi con la maglia nerazzurra


Cristian Ansaldi (Calciomercato.it)
Mario D'Amiano

01/08/2016 17:34

INTER ANSALDI MANCINI ICARDI / MILANO - Cristian Ansaldi analizza il suo momento con la nuova maglia dell'Inter e gli obiettivi per la prossima stagione. L'attaccante, arrivato dal calciomercato estivo, proverà a far risalire i nerazzurri dopo una stagione altalenante che non li ha riportati in Champions League. Il malumore tra i tifosi potrebbe crescere anche a causa delle voci che vorrebbero Mancini e Icardi in rotta con la società. Tuttavia, Ansaldi è apparso piuttosto motivato e fiducioso: "Sin da quando ero piccolo, l'Inter è sempre stato il club italiano che seguivo con più simpatia - dice ai microfoni di 'Premium Sport' - anche perchè molti argentini hanno giocato con questa maglia".

CHIAVE TATTICA - Il nuovo rinforzo nerazzurro dovrà adattarsi agli schemi di Roberto Mancini. Il modo di giocare del tecnico interista sarà diverso da quello a cui si è abituato Ansaldi con la maglia del Genoa: "Spero di poter dare il massimo per questa squadra. Stiamo lavorando molto sulla parte tattica - prosegue il calciatore - Al Genoa si giocava in maniera diversa, sono qui da poco ma mi sto adattando bene. Roberto Mancini mi chiede di crossare molto e di attaccare. Ora dobbiamo lavorare insieme per riportare l'Inter dove merita di stare, ovvero tra i primi due posti del campionato; poi dobbiamo tornare in Champions che è la cosa più importante".

ICARDI - Le ultime news Inter parlano di una possibile cessione del capitano nerazzurro. Icardi oggi non ha voluto rispondere alle domande sul suo futuro. Il suo atteggiamento potrebbe acuire i malumori con la società, che potrebbe decidere di cedere alle pressioni del Napoli. Gli azzurri, infatti, non hanno alcuna intenzione di mollare la presa per averlo come campione per il dopo-Higuain. Ansaldi prosegue nel suo commento: "Lui è molto giovane ma ha molta personalità. Con l'aiuto di tutti possiamo raggiungere i nostri obiettivi".




Commenta con Facebook