• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Mancini-Suning: trapelano segnali di distensione

Calciomercato Inter, Mancini-Suning: trapelano segnali di distensione

Il primo vertice con il gruppo cinese verrà seguito a stretto giro di posta da un altro incontro


Roberto Mancini © Calciomercato.it

28/07/2016 18:41

CALCIOMERCATO INTER MANCINI SUNING / MILANO - AGGIORNAMENTO ORE 20.27 - Segnali di apertura dopo l'incontro tra la dirigenza e Mancini. Come riferisce 'SportMediaset', non si hanno ancora indicazioni definitive, ma il vertice avrebbe portato ad una prima distensione tra le parti. In serata è in programma un nuovo summit al quale, stavolta, parteciperà anche Thohir. Le tematiche principali sono sempre le stesse: le strategie di calciomercato da adottare in questa finestra.

ORE 19.35 - Ancora nessuna decisione sull futuro di Mancini: le due ore di vertice con il Suning non hanno portato a una decisione definitiva. Come riferisce 'gazzetta.it', l'incontro è stato interlocutorio e a breve le parti dovrebbero rivedersi: possibile una nuova riunione già nelle prossime". 

ORE 18.40 - Dopo meno di due ore, è terminato l'incontro tra Mancini e il Suning, presente anche Steven Zhang: lo riferisce 'gazzetta.it', ma ancora non si conosce l'esito del vertice. 

ORE 16.50 - Ore decisive per il futuro di Roberto Mancini: il tecnico dell'Inter non ha diretto l'allenamento mattutino (orario statunitense) ma è a colloquio con il Suning. Come si legge su 'corrieredellosport.it', l'allenatore sta incontrando i vertici della società: presente anche Steven Zhang, figlio del patron del gruppo cinese. Un vertice che potrebbe sancire la ricomposizione del rapporto tra società e Mancini o anche la definitiva rottura. 

B.D.S.




Commenta con Facebook