• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Sarri: "Higuain, nemmeno una chiamata! Aspettiamo la Juve al San Paolo"

Napoli, Sarri: "Higuain, nemmeno una chiamata! Aspettiamo la Juve al San Paolo"

Il tecnico dei partenopei vuota il sacco dopo giorni di silenzio: "Grande risposta da parte dei tifosi. Che affetto!"


Maurizio Sarri ©Getty Images

28/07/2016 07:45

CALCIOMERCATO NAPOLI JUVENTUS SARRI HIGUAIN / DIMARO - Il Napoli privato di Higuain, partito per la Juventus, è all'opera per consegnare a mister Sarri una rosa competitiva nonostante l'assenza del bomber argentino. Compito non semplice quello di sostituire il 'Pipita' che tanto ha dato ai partenopei a livello realizzativo. L'allenatore azzurro rompe il silenzio e si confessa al 'Corriere dello Sport': "Non è facile per me parlare di Higuain dopo averlo visto con la maglia bianconera, dico la verità. Non lo faccio volentieri. La scelta è stata sua perché anche la società gli aveva fatto una proposta in linea con quella che poi ha accettato altrove. Perdiamo il miglior centravanti del mondo e mi resta un po' di amarezza: mi aspettavo una chiamata, anche solo cinque minuti prima delle visite mediche. Sono abbastanza vecchio per non meravigliarmi comunque".

CHI ARRIVA? - "Il calciomercato è un'ossessione per voi e non per me. Mi ha dato fastidio che si parlasse di Higuain prima che andasse effettivamente alla Juve. Io mi concentro sui miei ragazzi, adesso su Gabbiadini". 

L'AMBIENTE - "E' logico che quando va via uno come Gonzalo ci sia del malcontento però la maggior parte dei tifosi sono già passati oltre e stanno sostenendo i ragazzi qua in ritiro. C'è molto affetto, non è mai mancato, quando ci alleniamo a porte aperte".

IL GRUPPO - "Penso che non ci sia stato un saluto nemmeno a loro, almeno per quanto ne so io. Dispiace a tutti, ma penso che un calciatore assorba in maniera diversa una partenza del genere".

AL SAN PAOLO... - "Il campionato non è chiuso prima di iniziare. Sulla carta potrebbe esserlo, ma ci sono 38 partite in un torneo e posso assicurarvi che il 2 aprile in casa nostra la Juve ne avrà una quasi proibitiva".

LA SECONDA FORZA - Le ultime News Napoli potrebbero far pensare ad un ridimensionamento, ma la sessione è lunga e gli obiettivi rimangono ambiziosi: "Sbaglieremmo a sentirci la favorita dopo la Juventus. Nel girone di ritorno la Roma ha fatto meglio di noi, anche la Fiorentina se ritrova la continuità è una squadra notevole. L'Inter è attrezzata ed il Milan di incuriosisce. Mi sarebbe anche piaciuto vedere Bielsa qua da noi. Io comunque non firmo per nulla adesso!".

ALLEGRI - "Non lo invidio, non è una cosa che fa per me. Faccio il lavoro che mi piace, dove mi piace ed il bianconero non penso farebbe per me. L'anno scorso abbiamo fatto grandi cose e mi auguro che ci si possa ripetere".

O.P.




Commenta con Facebook