• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Juan Jesus: "Mi basta fare il 50% di quanto fatto da Aldair"

Roma, Juan Jesus: "Mi basta fare il 50% di quanto fatto da Aldair"

Il difensore brasiliano ha parlato della nuova esperienza in giallorosso


Juan Jesus (Calciomercato.it)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

25/07/2016 14:05

ROMA JUAN JESUS / ROMA - Intervistato da 'Roma Radio', il nuovo acquisto della Roma Juan Jesus ha raccontato le sue prime sensazioni sull'esperienza giallorossa. 

Il difensore brasiliano, arrivato in questo calciomercato dall'Inter, racconta: "Sono entrato in un grupo divertente. Mi piace scherzare, qui sto facendo gruppo: sono un po' come Manolas". Juan Jesus continua: "Devo ancora imparare tanto, sono giovane e qui lo farò sicuramente. Gerson? Non è facile, arriva da un'altra cultura. Gli parlo ogni tanto e gli dico di stare tranquillo. Superato il problema della lingua il resto verrà da sé. Mi chiede consigli su come stare in campo, qui in Italia c'è un calcio molto tattico e deve pensare a come sfruttare al meglio le sue qualità". 

Proprio in tema di calcio italiano, Juan Jesus si sofferma sulle differenze con il Brasile: "Lì per me era un po' più facile, nell'Internacional de Porto Alegre il calcio era molto tattico". 

L'ex Inter parla poi  di altri brasiliano che hanno scritto le news Roma nel passato: "Mi fa piacere essere arrivato nella squadra di Falcao perché è stato un grande giocatore della Roma ed è stato il mio allenatore lì. Spero di fare almeno un po’ della storia che ha fatto lui nella Roma. Aldair? Lui è stato un centrale tecnicamente molto forte. Se posso prendere qualcosa da lui, la tecnica. La si migliora in allenamento, capendo bene la situazione. Sicuramente ho molto da fare per arrivare al 50% di quello che ha fatto Aldair". 

Si torna al presente: "Con la Roma voglia fare il salto di qualità. In molti mi hanno detto che con Spalletti si migliora tanto. Mi ha colpito molto Diego Perotti, è davvero forte. In allenamento la qualità è sempre alta. Il mister sempre ci chiede qualità e intensità e stiamo riuscendo a farlo". 




Commenta con Facebook