• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Tottenham, Allegri: "Benatia e Pjanic giocano. Grande mercato, non parlo di Pogba"

Juventus-Tottenham, Allegri: "Benatia e Pjanic giocano. Grande mercato, non parlo di Pogba"

Le dichiarazioni in conferenza stampa dell'allenatore bianconero


Massimiliano Allegri ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

25/07/2016 09:26

JUVENTUS TOTTENHAM ALLEGRI / MELBOURNE (Australia) - Seconda amichevole pre-campionato in Australia per la Juventus. Domani i bianconeri affronteranno a Melbourne il Tottenham per l'International Champions Cup, a tre giorni dalla sfida persa ai rigori contro i padroni di casa del Melbourne Victory. Per le news Juventus alla vigilia della sfida ha parlato in conferenza stampa Massimiliano Allegri, che si è soffermato su alcuni elementi che non hanno preso parte all'amichevole di sabato: "Domani giocheranno Benatia, Pjanic e Pereyra", ha annunciato il tecnico campione d'Italia.

Tempo d'estate, tempo per qualche esperimento nello scacchiere juventino. Allegri metterà da parte per l'occasione la difesa a tre, puntando su un modulo diverso al cospetto della formazione allenata da Pochettino: "Ci schereremo con la difesa a quattro, con Alex Sandro o un ragazzo giovane sulla destra. Sarà una gara diversa da quella con il Melbourne Victory, cercherò di dare più minutaggio a chi giocherà il primo tempo".

Nelle dichiarazioni di Allegri c'è spazio anche per un breve commento sul prossimo campionato di Serie A, che vedrà la Juventus esordire allo 'Stadium' contro la Fiorentina. Subito un impegno probante per Buffon e compagni, che nelle prime quattro giornate dovranno affrontare anche Lazio e Inter: "Incontreremo le big all'inizio, ma iniziare peggio dell'anno scorso sarà difficile. Sicuramente sulla carta è una partenza più difficile, ma alla fine per lo scudetto serve vincere come sempre un certo numero di partite e sarà quello che proveremo a fare".

Infine c'è spazio anche per l'argomento calciomercato nella conferenza di Allegri, con l'allenatore toscano che nel post-gara di sabato aveva dribblato l'argomento Higuain, prossimo ormai a vestirsi di bianconero. Stessa cosa sulla trattativa tra Pogba e il Manchester United: "Questo è un tema di cui non voglio parlare, siamo qui per allenarci e per preparare la stagione. Posso dire soltanto che a Torino stanno facendo un grandissimo lavoro e un grande mercato".




Commenta con Facebook