• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, tutto su Higuain mentre il Manchester United rilancia per Pogba

Calciomercato Juventus, tutto su Higuain mentre il Manchester United rilancia per Pogba

Grandi manovre in casa bianconera per arrivare al 'Pipita' del Napoli


Higuain e Pogba © Getty Images
Silvio Frantellizzi (@SilFrantellizzi)

19/07/2016 13:17

CALCIOMERCATO JUVENTUS HIGUAIN NAPOLI POGBA MANCHESTER UNITED RAIOLA/ TORINO - La Juventus è la regina incontrastata del calciomercato estivo: dopo aver messo a segno i colpi Dani Alves, Miralem Pjanic e Medhi Benatia, i bianconeri si sono messi al lavoro per portare a Torino anche Gonzalo Higuain, il capocannoniere della passata stagione, mentre il Manchester United rilancia la sua offerta per Paul Pogba. Grandi manovre in entrata e in uscita per una campagna trasferimenti che non ha eguali in Italia. Da Higuain a Pogba passando per Zaza Pereyra: tutte le trattative del calciomercato Juventus.

JUVENTUS SU HIGUAIN: L'OFFERTA

Calciomercato.it lo ha anticipato in settimana: la Juventus ha offerto 75 milioni di euro più Pereyra al Napoli per Higuain. Un'offerta importante che al momento, sembra non bastare ai partenopei. Nella giornata di ieri, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è stato chiaro nei confronti dei campioni d'Italia: "Su Higuain c'è una clausola rescissoria (94,7 milioni di euro, ndr), la Juventus non ha mai avuto l'intenzione di pagarla e noi non lo abbiamo chiesto. La Juventus non pagherà quella clausola, non può fare questo torto al Napoli, è una società di razza che diventerebbe antipatica". Parole che chiudono al possibile trasferimento di Higuain alla Juventus ma al tempo stesso testimoniano lo strapotere juventino sul mercato: di fatto, De Laurentiis è consapevole del fatto che la 'Vecchia Signora' ha la forza per andare a strappare Higuain al Napoli e anche per questo, ci ha tenuto a ribadire che per il 'Pipita' non ci sono contropartite tecniche che tengono, o si paga l'intera clausola oppure resta all'ombra del Vesuvio.

JUVE, PIANO A PER HIGUAIN: IL TESORETTO

Se effettivamente la Juventus è intenzionata a pagare l'intera clausola rescissoria di Gonzalo Higuain (che l'argentino sia un obiettivo di mercato è ormai assodato) deve accumulare un tesoretto dalle cessioni per poter raggiungere la cifra di 94,7 milioni di euro. Da questo punto di vista, i bianconeri hanno soltanto l'imbarazzo della scelta, perché sono tanti i giocatori della rosa di Allegri ambiti sul mercato. Da Daniele Rugani arriverebbero 30 milioni di euro: tanto l'Arsenal ha offerto nel recente passato per l'ex difensore dell'Empoli. Per Roberto Pereyra, una volta sul mercato, non si farebbe fatica a ricevere offerte per 18/20 milioni di euro, mentre Watford, Stoke City e Leicester sono pronte ad offrirne 15 per Mario Lemina. Soldi in arrivo anche nel caso in cui si decidesse di sacrificare un attaccanti: per Simone Zaza, la Juventus ha già detto sì ad un'offerta di 25 milioni di euro dal Wolfsburg. Il centravanti azzurro ha richieste anche in Premier League così come Mario Mandzukic, attaccante croato valutato tra i 15 e i 20 milioni di euro.

‪‪JUVE, PIANO B PER HIGUAIN: VENDERE POGBA

Nelle maniche di Marotta e Paratici, c'è un asso che ha il nome di Paul Pogba. Vendere il francese, significherebbe incassare da lui più di quanto la Juventus incasserebbe dalle cessioni dei giocatori citati in precedenza. 125 milioni di euro: è salita a tanto l'offerta del Manchester United per strappare ai bianconeri il centrocampista cresciuto proprio nell'Academy del 'Red Devils' e fuggito a Torino a costo zero. Proprio in queste ore, il procuratore di Pogba, Mino Raiola, è atteso in Inghilterra per ascoltare la proposta del club allenato da José Mourinho. Oltre alla super proposta alla Juventus, il Manchester è pronta ad offrire al giocatore cinque anni di contratto a 12 milioni di euro a stagione. Numeri spropositati per quello che sarebbe il più grande colpo in uscita del calciomercato Juventus dai tempi di Zinedine Zidane, ceduto nel 2001 al Real Madrid per l'allora cifra record di 150 miliardi di lire. Partendo a quei soldi e aggiungendone molti altri, Moggi, Giraudo e Bettega diedero vita ad una campagna acquisti faraonica che portò spendendo più di 260 miliardi per prendere campioni del calibro di Buffon, Nedved, Thuram e Salas. Quella Juve vinse due scudetti di fila e arrivò in finale di Champions League, perdendo solo ai rigori con il Milan. A distanza di anni, l'obiettivo dei bianconeri è proprio quello di andare a riprendersi una coppa che manca dal 1996: con Higuain sarebbe tutto più facile, forse anche a costo di sacrificare Pogba




Commenta con Facebook