• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Notizie > Turchia, fallisce il colpo di Stato. Paura per i campioni presenti all'evento di Eto'o

Turchia, fallisce il colpo di Stato. Paura per i campioni presenti all'evento di Eto'o

In territorio anatolico erano presenti molti personaggi illustri del calcio per l'amichevole di beneficenza organizzata dal camerunense


Tentativo di golpe in Turchia © Getty Images

16/07/2016 10:46

TURCHIA PREMIER COLPO DI STATO PREMIER YILDIRM/ ROMA - Il golpe architettato dallo Stato maggiore dell'esercito turco non ha avuto successo. Dopo l'assedio dei militari di ieri e il suo tentativo di fuga in Germania, il presidente Erdoğan resterà a capo del governo: lo conferma il ministro dell'interno, Efkan Ala annunciando al mondo che "Il tentativo di colpo di Stato è fallito". Come riporta 'repubblica.it', il bilancio parla di 1.563 militari arrestati e 104 golpisti uccisi. Non è chiaro se questi 104 si aggiungano ai 90 morti - di cui 47 civili - del primo bilancio che era circolato. 

Queste ultime ore hanno messo in apprensione anche il mondo del pallone: in terra anatolica, infatti, erano presenti moltissimi personaggi illustri del panorama calcistico. Giocatori (o ex) e allenatori del calibro di Puyol, Arda TuranAbidal che avevano risposto all'invito di Eto'o a partecipare ad un evento benefico ad Istanbul.

Una cena alla quale avevano confermato la loro presenza anche Xavi, Capello, Maradona, Mourinho, Aubameyang, Benzema, Drogba, Demba Ba, Geremi, Hazard, Kanu, Kolo Touré, Lass Diarra, Saha, Desailly, Essien e Okocha. Tuttavia non è certo che tutti fossero presenti in Turchia. L'unica certezza è che non avevano risposto presente due ex compagni del campione camerunense: Messi e Iniesta. A confermarlo ci ha pensato il Barcellona attraverso una nota divulgata attraverso il proprio profilo di 'Twitter', dove ha escluso categoricamente che i due calciatori si trovassero in Turchia.

Nel frattempo il Fenerbahçe ha comunicato, sul proprio sito ufficiale, di aver annullato l'amichevole di presentazione col Lione in programma questa sera al 'Şükrü Saraçoğlu'.

D.G.

 




Commenta con Facebook