• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Euro 2016 > Calcio, da Graziani a Ronaldo: quando la finale è maledetta

Calcio, da Graziani a Ronaldo: quando la finale è maledetta

Nel 2012 fu Chiellini a dover abbandonare il match nel primo tempo


Cristiano Ronaldo ©Getty Images

10/07/2016 21:53

CALCIO GRAZIANI RONALDO INFORTUNIO FINALE / ROMA - La finale di Euro 2016 ha perso forse il protagonista più atteso dopo pochi minuti: Cristiano Ronaldo ha dovuto lasciare il campo in barella per un colpo al ginocchio. Ma il campione del Portogallo ha illustri precedenti sia ai Mondiali che agli Europei. Quattro anni fa fu Chiellini a dover abbandonare la finale contro la Spagna dopo appena 21 minuti, mentre a proposito di lusitani, nel 2004 Miguel fu sostituito contro la Grecia poco prima dell'intervallo. In entrambi i casi, poi, la coppa la alzarono gli avversari... Discorso opposto nei campionati mondiali, quando l'infortunio nel primo tempo porta 'fortuna'. Ne sa qualcosa l'Italia del 1982, con Graziani costretto a uscire dopo meno di dieci minuti. Ad Usa 94 Mussi si infortunò per gli Azzurri, ma prima di lui andò ko Jorginho del Brasile futuro campione. Infine nell'ultima edizione, la Germania vittoriosa sull'Argentina perse Kramer intorno alla mezz'ora.

M.R.




Commenta con Facebook