• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, 'mal di pancia' Mancini: tentazione Inghilterra

Calciomercato Inter, 'mal di pancia' Mancini: tentazione Inghilterra

L'allenatore nerazzurro non si sentirebbe coinvolto nel progetto InterSuning


Roberto Mancini ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

06/07/2016 07:30

CALCIOMERCATO INTER 'MAL DI PANCIA' MANCINI TENTAZIONE INGHILTERRA / MILANO - In casa Inter, dopo il passaggio di proprietà del club in mano cinese e in pieno calciomercato estivo, a tenere banco è il futuro dell'allenatore Roberto Mancini.

'La Gazzetta dello Sport', oggi in edicola, parla di 'mal di pancia' per il tecnico di Jesi che, dopo essersi già rabbuiato per essere rimasto all'oscuro del cambio di proprietà (comunicatogli a cose ormai praticamente fatte), ora soffirebbe la scarsa intesa con la nuova società sul calciomercato Inter.

Mancini vuole Yaya Tourè e l'agente dell'ivoriano ha confermato i contatti col tecnico dell'Inter, ma la proprietà nerazzurra ha eretto un muro sull'acquisto del centrocampista del Manchester City, 'bloccato' per costi ed età del giocatore. L'altra spina del mercato è rappresentata da Pablo Zabaleta, per il quale la pista Inter si è raffreddata negli ultimi giorni: anche lui è un'esplicita richiesta di Mancini.

E ora? Il contratto del 'Mancio' con l'Inter ha la scadenza fissata a giugno 2017. Il suo nome è stato accostato nelle scorse ore alla panchina dell'Inghilterra: la tentazione sarebbe forte!

Roberto Mancini ha parlato della stagione 2016/2017 al canale tematico dell'Inter il 29 giugno scorso: "Dopo un po' di vacanza si torna al lavoro. Ho scambiato qualche parola sulla squadra con mister Zhang, mi sembra abbia ottime intenzioni e la speranza è quella di migliorare sempre. Stiamo cercando di individuare i profili migliori per perfezionare la squadra anche se non è semplice, perché si possono trovare i giocatori bravi ma bisogna fare i conti con il financial fair play, vedremo di fare del nostro meglio. Le ambizioni della squadra devono essere quelle di essere sempre competitiva. Una squadra come l'Inter deve voler vincere sempre. Quando ci sono Coppa America, Europei o Mondiali, Giochi Olimpici, le squadre che hanno giocatori impegnati in Nazionale hanno sempre qualche difficoltà all'inizio"




Commenta con Facebook