• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Argentina > Argentina, UFFICIALE: si dimette il Ct Martino

Argentina, UFFICIALE: si dimette il Ct Martino

Il commissario tecnico lascia dopo il secondo ko consecutivo in finale di Copa America


Martino e Kranevitter ©Getty Images

05/07/2016 19:16

ARGENTINA DIMISSIONI MARTINO / BUENOS AIRES (Argentina) - AGGIORNAMENTO ORE 20.04 - È arrivato in questo momento il comunicato ufficiale che sancisce l'addio di Gerardo Martino e tutto lo staff tecnico. Sul sito ufficiale della Federazione argentina si legge: "A causa della mancanza di chiarezza nella designazione delle nuove autorità della Federcalcio argentina ed i gravi inconvenienti nella formazione della squadra che rappresenterà il Paese ai prossimi giochi olimpici (nella giornata di oggi il presidente del comitato olimpico argentino aveva parlato della possibilità che l'Argentina non partecipi all'Olimpiade visto che i club non concedono i giocatori, ndr), lo staff tecnico della nazionale ha deciso oggi di presentare le dimissioni". 

ORE 20.15 - Sul proprio profilo Twitter, il figlio del 'Tata' Martino, Gerardo, ha commentato con una breve frase la decisione dell'ormai ex Ct dell'Argentina: "Provare a essere onesti in un'era senza morale".

ORE 19.16 - Si chiude dopo due anni l'era di Gerardo Martino sulla panchina dell'Argentina. Come rimbalza dal Sudamerica, l'ex tecnico del Barcellona si sarebbe appena dimesso dal ruolo di commissario tecnico dell''Albiceleste' dopo la seconda sconfitta consecutiva in finale di Copa America contro il Cile.

Occhio ora ai nuovi scenari in casa Argentina, a partire dal possibile erede del 'Tata'. Ed in quest'ottica, attenzione a Marcelo Bielsa, promesso sposo della Lazio che però non è ancora sbarcato nella Capitale e potrebbe diventare clamorosamente un candidato per il dopo Martino. E poi Lionel Messi, che col cambio di guida tecnica potrebbe decidere di fare marcia indietro e magari cancellare il ritiro dalla nazionale.

L.P.




Commenta con Facebook