• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, da Paredes a Ljajic: come cambiano i rossoneri con Montella

Calciomercato Milan, da Paredes a Ljajic: come cambiano i rossoneri con Montella

Il tecnico sta iniziando a ridisegnare la sua nuova squadra


Vincenzo Montella ©Getty Images
Andrea Corti (@cortionline)

04/07/2016 16:45

CALCIOMERCATO MILAN MONTELLA PAREDES BACCA / MILANO - L'era di Vincenzo Montella sulla panchina del Milan è ufficialmente cominciata: questa mattina l'ex tecnico della Sampdoria, che il calciomercato Milan ha portato a sostituire Brocchi, è arrivato a Milano e questa sera dormirà per la prima volta nel centro sportivo del club rossonero. Con Montella il calciomercato milanista consocerà per forza di cose , a prescindere dall'arrivo o meno della cordata cinese in società: vediamo reparto per reparto come potrebbe cambiare la squadra meneghina.

PORTIERI - Pochi dubbi sull'estremo difensore: Montella continuerà a dare fiducia al giovane Donnarumma, che ha l'ambizione di diventare anche l'erede di Buffon in Nazionale. Difficile invece che Diego Lopez resti: dato il suo ingaggio lo spagnolo sarà lasciato libero di andare a trovarsi un nuovo club.

DIFENSORI - Il punto fermo è Romagnoli, e l'intenzione è quella di puntare forte anche su De Sciglio rigenerato dall'Europeo. Manca un centrale da affiancare all'ex romanista: Heurtaux e Gonzalo Rodriguez sono i nomi più caldi.

CENTROCAMPO - Visto che Montella ama il possesso palla l'ideale per lui sarebbe avere a disposizione un regista di qualità, che possa integrarsi con Montolivo: al tecnico piace molto Paredes, ma la Roma chiede molti soldi per il gioiellino argentino, e le piste Kovacic e Mati Fernandez sono sempre attuali.

ATTACCO - L'arrivo di Lapadula consente di sostituire numericamente Balotelli: il futuro di Bacca e Luiz Adriano è ancora incerto, e per questo sono molto attuali i nomi di Mario Gomez e soprattutto Ljajic, che Montella ha gestito molto bene ai tempi della Fiorentina. Su Pjaca, invece, la concorrenza è fortissima, forse troppo.




Commenta con Facebook