• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Germania-Italia, Conte: "La delusione c'è. Non è un addio ma un arrivederci"

Germania-Italia, Conte: "La delusione c'è. Non è un addio ma un arrivederci"

Il commissario tecnico al termine della partita contro i tedeschi


Antonio Conte ©Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

02/07/2016 23:50

GERMANIA ITALIA CONTE / BORDEAUX (Francia) - Al termine di Germania-Italia, vinta dai tedeschi ai calci di rigore, Antonio Conte ha commentato la partita ai microfoni della 'Rai': "Dispiace, i ragazzi hanno dato tutto contro una squadra fortissima. Essere stati battuti ai rigori dalla Germania dispiace perché potevamo andare avanti noi. Rimpianto dei rigori c'è, per la prestazione, l'impegno, l'orgoglio, l'amore per la maglia, i ragazzi hanno dimostrato tutto e dato tutto quello che avevano. Bilanci? Non mi piace farli, giusto che lo facciano gli altri. Ho fatto un'esperienza di due anni incredibili con questi ragazzi. Tornare? Vediamo, la panchina dell'Italia regala sempre grandi emozioni. Ora c'è la delusione per questa partita. Sicuramente non è un addio, ma un arrivederci". 

Conte a 'Sky' aggiunge: "In Inghilterra sarà un'esperienza difficile ma ho bisogno del campo, ho bisogno di allenare. La Nazionale ti dà un'emozione incredibile e mi auguro che un giorno ci sia la possibilità di sedermi su questa panchina e fare qualcosa di importante". 

DISCORSO AI RAGAZZI - "Li ho già ringraziati perché hanno fatto cose straordinarie sotto tutti i punti di vista. Abbiamo affrontato tanti ostacoli a testa alta e questa sera per poco non abbiamo fatto la super impresa. Questi ragazzi li porterà sempre nel cuore, sono stati fantastici. La Nazionale ha una strada ben tracciata, lascio un'eredità importante e sono convinto che le cose possano essere fatte nel migliore dei modi". 




Commenta con Facebook