• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI GALLES-BELGIO

PAGELLE E TABELLINO DI GALLES-BELGIO

Robson-Kanu scrive la storia, Lukaku Jr. e Denayer da incubo. Wilmots come Hodgson


Vokes © Getty Images
Lorenzo Bettoni @lorebetto

01/07/2016 22:56

ECCO LE PAGELLE DI GALLES-BELGIO

 

GALLES

Hennessey 6 - Dice di no al tentativo ravvicinato di Carrasco dopo una manciata di minuti. E’ coperto e parte leggermente in ritardo sulla conclusione di Nainggolan. La sfiora, ma non basta. Attento e sicuro sulle palle alte.

Chester 7,5 - Bella diagonale per anticipare Lukaku a due passi dalla porta. Sbilancia Fellaini quel tanto che basta per non fargli centrare la rete. Anticipa e fa partire l’azione del 3-1.

Williams A. 7,5 - Salta solissimo in area e pareggia i conti alla mezz’ora. Rischia di ripetersi a fine primo tempo. Ma come si fa a non marcarlo in area?

Davies 7 - Va dritto su De Bruyne e si prende il primo giallo del match dopo appena 5’. Sbanda all’inizio si riprende alla grande dalla mezz’ora in poi. Squalificato per la semifinale.

Taylor 7 - Salvatore della patria dopo sei minuti, è lui a salvare sulla linea nel primo tempo. Inesauribile, corre dall'inizio alla fine.

Allen 6,5 - Disordinato in avvio guadagna fiducia col passare del tempo anche per l’estrema disorganizzazione degli avversari.

Ledley 6,5 – Prestazione di cuore davanti alla difesa, come al solito esce esausto. Dal 77’ King s.v.

Ramsey 7,5 - Ci mette un po’ a carburare, alza i giri nella ripresa quando i suoi inserimenti senza palla fanno male e feriscono fatalmente il Belgio (vedi assist del 2-1). Ammonito per un mani al 75’, salterà la semifinale. Dall’ 89’ Collins s.v.

Gunter 7 - Sempre pronto al raddoppio, come se non bastasse cuce la palla del 3-1.

Robson-Kanu 8 - Il suo contratto con il Reading (serie B inglese) è scaduto ieri. Veniva da una stagione in cui aveva segnato solamente tre reti. Al 55’ si inventa il gol del 2-1 con una girata nel cuore dell’area. Il bello del calcio. Dall’ 80’ Vokes 7,5 – Vola sopra i due centrali del Belgio e chiude i conti.

Bale 7,5 - Probabilmente il miglior giocatore dell’europeo fino a questo momento. Dà la sveglia ai suoi con una conclusione al 10’ che finisce sull’esterno della rete. Prova a sorprendere Courtois in controtempo di destro, gioca ovunque e inizia l’azione del vantaggio. Trascinatore.

All. Coleman 8 – Sbanda, e tanto, all’inizio. Piano piano però le crepe del Belgio vengono fuori e lui è bravo a picchiare sui punti deboli. Nel secondo tempo Ramsey comincia ad inserirsi ed ecco fatto il salto di qualità. E’ in semifinale, ha già fatto la storia.

 

BELGIO

Courtois 6 - Se Taylor angolasse di più il pallone per lui non ci sarebbe nulla da fare. Invece la palla è forte e centrale, lui ci mette le mani e disinnesca il pericolo. Sui gol è incolpevole.

Meunier 5 - Spinge poco. Si gira sulla finta di Robson-Kanu come un bambino che ha paura del pallone.

Alderweireld 5 - Già sbandava un pò ai quarti di finale, oggi esce completamente fuori strada.

Denayer 4 - Robson-Kanu lo mette in difficoltà in ogni situazione. Nella ripresa abbocca alla finta dell’attaccante gallese che segna il 2-1, in area la prendono sempre gli altri. Disastro. Sul gol del KO è nella terra di nessuno.

Lukaku J. 4 - Il Galles costruisce la partita da quella parte, dove agisce anche il disastrato Denayer. Robson-Kanu vince a spallate anche con lui. La marcatura sulla palle da fermo è un optional. Dal 75’ Mertens 5 - Entra a giochi quasi fatti: i suoi tentativi sortiscono pochi effetti.

Nainggolan 6,5 - Una bomba da casa sua apre i giochi. Il Galles gli concede molto spazio ma lui la spara con tutta la forza che ha. E’ il migliore dei suoi per distacco. Il problema è che vicino a lui nessuno ha idea di cosa fare.

Witsel 5 - Sempre lontano da Nainggolan, non incide. Se ci si aspettava il salto di qualità in questo Europeo, ma non è arrivato.

Carrasco 5 - Prima clamorosa palla gol al 6’, ne nasce un batti e ribatti che vede il Galles salvare il pallone sulla linea due volte in pochi secondi. Cincischia molto e non riparte mai quando i suoi avrebbero bisogno di ossigeno nella seconda metà del primo tempo. Potenzialmente fortissimo, ma è ancora discontinuo. Dal 46’ Fellaini 5,5 - Sua la palla gol più clamorosa del secondo tempo: palla a lato di un niente. Poco ordine e tante spallate.

De Bruyne 5,5 - Come sempre parte fortissimo, causa tre ammonizioni per il Galles nella prima mezz’ora. Sfiorisce piano piano fin quando non viene scherzato da Bale.

Hazard 5 - Con un guizzo nel secondo tempo sfiora la rete del 2-2. Però è l’unica volta che salta l’uomo. Aveva fatto il fenomeno negli ottavi, non si è ripetuto ai quarti.

Lukaku R. 4,5 - A volte è davvero una questione di centimetri, fatto sta che di testa la prendono sempre i tre gallesi. Dall ‘83’ Batshuayi s.v.

All. Wilmots 3,5 – Stesso voto preso da Hodgson dopo il disastro islandese. Il Galles è meglio degli Islandesi, ma lui ha più qualità a disposizione. Il Belgio è una squadra disunita, senza idee ed una semplice somma dei suoi singoli, come si era visto da tempo. Come dare la Ferrari a un neopatentato.

Arbitro: Damir Skomina 6 – Usa bene i cartellini, forse c’è un rigore su Nainggolan nel finale di gara, così come un contatto dubbio al limite dell'area gallese nel quale ha alla peggio Lukaku. Il direttore di gara sorvola in entrambe le circostanze ma non per questo il Belgio deve recriminare.

 

TABELLINO

GALLES-BELGIO 3-1

GALLES (3-5-2): Hennessey; Chester, Williams A., Davies; Taylor, Allen, Ledley (dal 77’ King), Ramsey (dall’ 89’ Collins), Gunter; Robson-Kanu (dall’ 80’ Vokes), Bale. A disp.:  Ward, Fôn Williams, Richards, Edwards, Williams J., Vaughan, Williams G., Cotterill, Church. All.: Coleman.

BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Meunier, Alderweireld, Denayer, Lukaku J. (dal 75’ Mertens); Nainggolan, Witsel; Carrasco (dal 46’ Fellaini), De Bruyne, Hazard; Lukaku R. (dall’ 83’ Batshuayi) A disp.: Mignolet, Gillet, Kabasele, Ciman, Dembélé, Origi, Benteke,.  All.: Wilmots.

Arbitro: Damir Skomina (Slovenia)

Marcatori: 13’ Nainggolan (B), 30’ Williams A. (G), 55’ Robson Kanu (G), 85’ Vokes (G)

Ammoniti: 5’ Davies (G), 16’ Chester (G), 24’ Gunter (G), 59’ Fellaini (B), 75’ Ramsey (G), 85’ Alderweireld (B)

Espulsi:

 




Commenta con Facebook