• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Thohir: "Ufficiale il passaggio a Suning. Moratti resta"

Inter, Thohir: "Ufficiale il passaggio a Suning. Moratti resta"

E il giorno del cambiamento per la società nerazzurra


Zhang Jindong © Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

28/06/2016 12:35

CONFERENZA INTER SUNING THOHIR / MILANO - L'Inter ha tenuto tenendo una conferenza stampa per ufficializzare il passaggio della maggioranza della società a Suning Group. Calciomercato.it vi offre le parti salienti in merito alle ultime news Inter: "Tre settimane fa eravamo ospiti di Suning a Nanchino. - dichiara Thohir - Oggi vi annuncio che il Suning detiene il 68.5% del gruppo Inter. Resterò presidente della società e il 31% dei piccoli azionari continuerà a esistere. Noi abbiamo tifosi in tutto il mondo ma allo stesso tempo rispettiamo la tradizione italiana e la città di Milano. Il calcio è però lo sport più internazionale al mondo e per competere occorre investire. Sono certo che con Suning questo accadrà. Rimarremo una squadra unita, riportando l'Inter alla gloria del passato".

INTER IN CINA - "Dall'anno prossimo avremo una nuova scuola di calcio, in Cina. Rafforzeremo la base dei nostri fan in Cina e tutta l'Asia. Proprio per questo è stato già firmato un accordo per un piano di cinque anni, assicurando che il nostro brand sarà fortemente presente in Asia. Per continuare a crescere e vincere è necessario investire su strutture e giovani. Per questo sono entusiasta dell'acquisizione di Suning".

MORATTI - "Ringrazio mister Moratti e la sua famiglia. Prima c'è stata una standing ovation per lui, rappresentando la storia dell'Inter. Inoltre mi è sempre stata dimostrata la massima apertura da quando sono diventato presidente. Si tratta di una collaborazione che continuerà a esserci. Sarà sempre un membro di questa famiglia".

TIFOSI - "Ringrazio i nostri fan. Senza di voi saremmo nulla. Siete il cuore e l'anima del club. Grazie e forza Inter!".

 

Prende la parola Michael Bolingbroke: "Sono un grande fan dell'Inter e ringrazio la famiglia Moratti a mia volta. Per essere un club di successo occorre essere bravi sul campo e fuori. Mi è stato chiesto di restare amministratore delegato della società e ho accettato. L'aumentata popolarità ci consentirà di investire maggiormente. Col sostegno di Suning avremo accesso a una tifoseria in Asia e soprattutto in Cina. Prometto ai tifosi interisti un futuro entusiasmante".

 

Sale sul palco Zhang Jindong: "Vorrei prima di tutto fare i complimenti all'Italia, che ha raggiunto i Quarti di finale dell'Europeo. Ieri sera abbiamo tifato per l'Italia, insieme a Thohir. Il primo gol l'ha messo a segno Eder, il che è un nostro orgoglio".

INTER - "Noi di Suning abbiamo sempre voluto costruire un brand forte e duraturo. Oggi questo sogno si è realizzato. Ringrazio Thohir per aver scelto Suning come interlocutore. Ha rafforzato la mia determinazione nell'accettare la guida dell'Inter. Sentiamo ovviamente la pressione della storia centenaria dei nerazzurri. Grazie allo sviluppo in Cina negli ultimi 20 anni, Suning ha costruito molte filiari, partendo dalla vendita al dettaglio, divenendo un vero e proprio colosso. L'esperienza ci ha insegnato che soltanto fondendosi con la realtà locale, si può arrivare al successo. Avremo di certo successo e la nostra fiducia deriva dalla cultura del club, che intendiamo conservare. Vogliamo tornare in Champions League e investire per formare nuovi giocatori italiani, creando un futuro splendente".

MORATTI - "Resterà al nostro fianco, sostenendoci, in qualità di consulente dell'Inter. Per questo lo ringrazio".

 

Ha inizio ora la conferenza stampa con i giornalisti. Prende la parola il vice presidente di Suning, Yang Yang: "Abbiamo investito 270 milioni di euro, divenendo gli azionisti principali dell'Inter, al fine di sostenere lo sviluppo del club in futuro".

PRIMAVERA - "E' una delle più importanti nel mondo del calcio. - risponde Thohir - Abbiamo un'accademia in Italia e crediamo che in Cina si formeranno giocatori importanti. E' una nuova sfida".

UEFA - "Abbiamo riaperto le discussioni. - dichiara Bolingbroke - Dobbiamo osservare le norme ma, col cambiamento avvenuto, potrebbero esserci delle modifiche. I nuori proprietari investiranno nelle strutture, essendo costi che non hanno impatto sugli accordi per il fairplay. Stadio? San Siro resta la nostra casa ma, come sapete, abbiamo un piano per la prossima generazione di investimenti a San Siro".

SPONSOR - "Credo uno dei vantaggi dell'arrivo di Suning sia l'accesso al mercato cinese, - risponde Bolingbroke - con 1.3 miliardi di persone. La metà di loro considera il calcio il loro sport preferito, dunque spero di trovare nuovi sponsor in territorio cinese. Non abbiamo accordi da annunciare oggi ma ne stiamo discutendo".

ZANETTI - "Sono molto contento d'essere vicepresidente dell'Inter. - dichiara lo stesso Zanetti - Ho persone al mio fianco che mi danno la possibilità di imparare e mi sento sempre più coinvolto nelle decisioni del club. Quella di Suning è una grande opportuntà per noi. Diventiamo sempre più internazionali ma le radici italiane non vanno perse".

SERIE A - "Saranno necessari dei cambiamenti, - risponde Bolingbroke - dagli stadi agli orari delle gare. Occorre considerare ad esempio il fuso orario con l'Asia. Occorre prendere in considerazione un pubblico globale. La Serie A ha un prodotto fantastico ma se non lo dovesse gestire al meglio, le altre Leghe ci supereranno".




Commenta con Facebook