• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Euro 2016 > Calciomercato, da Pogba a Batshuayi: i pezzi pregiati di Euro 2016

Calciomercato, da Pogba a Batshuayi: i pezzi pregiati di Euro 2016

Ai quarti il meglio del calcio europeo: chi cambierà maglia a fine torneo?


Michy Batshuayi ©Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

28/06/2016 14:00

CALCIOMERCATO POGBA BATSHUAHYI NAINGGOLAN MUSTAFI CANDREVA PAYET GRIEZMANN/ ROMA - Entra nel vivo la fase finale di Euro 2016 arrivata ai quarti di finale: le magnifiche otto si sfideranno a partire da giovedì per continuare a sognare la finalissima di Saint-Denis. Grande impresa dell'Italia che ha battuto la Spagna e si appresta ad affrontare i campioni del Mondo della Germania. Avanti i padroni di casa della Francia che si troveranno di fronte la favola Islanda. Galles-Belgio promette scintille, così come Polonia-Portogallo, il match che aprirà i quarti di finale. Sfide suggestive piene di campioni ricercatissimi dalle big d'Europa. Da Batshuayi a Pogba, passando per Nainggolan e Payet, ecco i pezzi pregiati del Calciomercato a Euro 2016.

GERMANIA-ITALIA: GOETZE, MUSTAFI E CANDREVA CAMBIANO MAGLIA?

Partiamo da Germania-Italia, quarto di finale che andrà in scena sabato 2 luglio a Bordeaux. Una classica del calcio tra due delle Nazionali più vincenti di sempre. Tanti i calciatori protagonisti delle voci di calciomercato, a cominciare da Mario Götze, talento del Bayern Monaco da tempo nel mirino della Juventus. L'ex Borussia Dortmund, dopo essere stato cercato a lungo dai bianconeri,  è adesso molto vicino all'Arsenal, disposto a sborsare 34 milioni di euro per strapparlo al Bayern. Tante voci di mercato anche per Mustafi, vecchia conoscenza del calcio italiano dove ha vestito la maglia della Sampdoria. Il centrale del Valencia (in gol nella vittoria della Germania all'esordio contro l'Ucraina) piace tantissimo sia alla Juventus che al Napoli. Guardando in casa azzurra, il principale indiziato a cambiare maglia sembra Antonio Candreva. Per l'ex Udinese, la Lazio ha ricevuto un'offerta di 22 milioni di euro più bonus dal Napoli, ma la volontà del giocatore è quella di trasferirsi all'Inter. Per Immobile, dopo il Torino, possibile ritorno in Serie A: lo tentano Lazio, Milan, Sassuolo e Napoli. Come spiegato dal suo procuratore in esclusiva a Calciomercato.it, il futuro di Giaccherini si deciderà dopo Euro 2016: Milan e Fiorentina alla finestra. Capitolo Bonucci: Conte vorrebbe portarsi il difensore azzurro al Chelsea, ma la Juventus non sembra intenzionata a lasciar partire uno dei suoi senatori.

GALLES-BELGIO: JUVE SU BATSHUAYI, IL CHELSEA NON MOLLA NAINGGOLAN

Tanta, tantissima carne al fuoco in occasione di Galles-Belgio, quarto di finale che metterà in mostra i pezzi più pregiati del calciomercato europeo, soprattutto dalla parte dei 'Diavoli Rossi' di Wilmots. Uno su tutti, quel Michy Batshuayi che la Juventus vedrebbe benissimo come erede di Alvaro Morata nell'attacco di Massimiliano Allegri. Il belga è uno degli obiettivi principali dei bianconeri: per età (22 anni) e duttilità tattica, sarebbe il rinforzo ideale in vista della prossima stagione. Come anticipato da Calciomercato.it nella serata di ieri, c'è un'intesa di massima tra Crystal Palace e Marsiglia per Batshuayi: accordo tra società e non con il calciatore che preferisce una vetrina più prestigiosa come la Juventus. I bianconeri non mollano la presa e sono disposti ad arrivare ad offrire anche 35 milioni di euro. Nel mirino della 'Vecchia Signora' c'è anche Romelu Lukaku, attaccante dell'Everton seguito con interesse dal Milan che sta per passare in mano ai cinesi. Un vecchio pallino dei rossoneri, Axel Witsel, dopo essere stato accostato a lungo alla Roma è diventato un obiettivo concreto del Napoli, mentre il Chelsea non molla la presa per Nainggolan: i 'Blues' di Antonio Conte avrebbero offerto 40 milioni di euro per l'ex Cagliari, un'offerta però rispedita al mittente da parte dei dirigenti giallorossi. 

FRANCIA-ISLANDA E POLONIA-PORTOGALLO: VETRINA DI CAMPIONI

Non mancano i nomi da copertina nemmeno negli altri due quarti di finale di Euro 2016 come Francia-Islanda e Polonia-Portogallo. Tra i padroni di casa, occhi puntati su Paul Pogba, stella transalpina che ha fin qui tradito le attese della vigilia. Il campione della Juventus è uno dei protagonisti assoluti del calciomercato: lo vuole il Real Madrid e lo sogna il Manchester United di Mourinho, anche se la Juventus sembra intenzionata a respingere tutte le offerte per il suo gioiello. Sarà difficile, per il West Ham, trattenere Dimitri Payet, altra stella dei 'Galletti' di Deschamps: il Real di Zinedine Zidane sembra disposto a sborsare 60 milioni di euro pur di vestirlo con la camiseta 'blanca'. Discorso diverso per Antoine Griezmann, autore della doppietta che ha estromesso l'Irlanda da Euro 2016: 'Le Petite Diable' piace da impazzire al Paris Saint-Germain ma ha da poco rinnovato con l'Atletico Madrid firmando un contratto fino al 2021. Da osservare attentamente anche i gioielli della rivelazione Polonia oltre al bomber Robert Lewandowski, rimasto a secco nonostante la straordinaria stagione vissuta con la maglia del Bayern Monaco. Per Bartosz Kapustka è pronta un'asta internazionale con Juventus e Borussia Dortmund disposte a darsi battaglia, Arkadiusz Milik è uno dei candidati a prendere il posto di Edin Dzeko qualora la Roma riuscisse a piazzare il bosniaco mentre Krychowiak è ad un passo dal Paris Saint-Germain del nuovo allenatore Unai Emery, colui che lo ha lanciato nel grande calcio con la maglia del Siviglia.

CALENDARIO QUARTI DI FINALE EURO 2016

Polonia-Portogallo: giovedì 30 giugno ore 21
Galles-Belgio: venerdì 1 luglio ore 21
Germania-Italia: sabato 2 luglio ore 21
Francia-Islanda: domenica 3 luglio ore 21




Commenta con Facebook