• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia-Spagna, Conte: "Proveremo l'impresa". Buffon: "Occhio a Morata"

Italia-Spagna, Conte: "Proveremo l'impresa". Buffon: "Occhio a Morata"

Il commissario tecnico e il capitano parlano alla vigilia dell'ottavo


Conte e Buffon ©Getty Images

26/06/2016 20:15

CALCIO EURO 2016 CONTE BUFFON CONFERENZA STAMPA / PARIGI (Francia) - Antonio Conte e Gianluigi Buffon presentano in conferenza stampa la super sfida con la Spagna di domani alle 18. La sfida, che si giocherà allo 'Stade de France' di Parigi, è valida per gli ottavi di finale di Euro 2016. Calciomercato.it vi offre la conferenza stampa in tempo reale.

Conte esordisce sulla Spagna: "Sappiamo di affrontare una delle squadre più forti al mondo e sappiamo che sarà una gara senza domani. Ci siamo preparati al meglio".

Buffon su Morata: "E' ancora un ragazzo, alcune volte nemmeno lui ha consapevolezza di essere forte. Possiede una dote che solo i grandi calciatori hanno: nelle occasioni che contano fa sempre bene e lo sta confermando anche a Euro 2016. E' lui il terminale offensivo della Spagna ed è il pericolo numero uno. Inizio difficile alla Juve? Come tutti i ragazzi, quando non attraversano un momento felice iniziano a deprimersi e piangersi addosso. Gli dissi che quando avrebbe smesso di piangersi addosso avrebbe fatto nuovamente la differenza e così è stato. E' intelligente e si mette sempre in discussione".

Di nuovo Conte: "Se l'avversario sarà più forte in campo, saremo i primi ad applaudire. Non capisco che cosa si dovrebbe tentare o non tentare domani. Dovremo vincere tutti insieme facendo bene la fase difensiva ma sto solo sentendo troppo parlare di difesa: anche gli spagnoli dovranno stare attenti a noi. Proveremo a fare un'impresa, perché si tratterebbe di un'impresa, appunto. La Spagna ha perso? Penso che le sconfitte portano sempre qualcosa in più dal punto di vista della rabbia e concentrazione. Con la Croazia potevano ammazzare la partita, è stata una partita molto strana. Noi non vogliamo fare la comparsa: se usiamo la ragione perdiamo, dobbiamo tirare qualcosa che ci permetta di fare una cosa straordinaria. Dovremo andare oltre l'ordinario".

Buffon sul futuro: "A questi livelli non decidi più tu, ma dipende dalle scelte degli allenatori. Io voglio proseguire la mia carriera ai massimi livelli per altri due anni. Se questi massimi livelli andranno bene anche al nuovo ct sarò contento di fare ancora parte della Nazionale italiana. Portieri forti all'Europeo? Ce ne sono tanti che mi hanno sorpreso positivamente. Neuer sta facendo bene, ieri mi piacque quello della Polonia. Rosa ampia? In ogni ruolo, in Nazionali così importanti, non c'è la certezza della titolarità ma sempre competizione. Ognuno non ha la certezza di potersi sentire un titolare: è una legge dello sport e va accettata. Appena ti rilassi un attimo c'è qualcuno pronto a soffiarti il posto".

Conte sulle sensazioni della vigilia: "Partecipare all'Europeo da calciatore e da ct è fantastico. Sappiamo che c'è un popolo dietro di noi pronto a soffiare. E' una bella vigilia di grande emozione e responsabilità. I ragazzi stannobene e ho fiducia in loro. Belgio? Gara intensa con loro, il nostro calcio è fatto di questo. Dobbiamo correre a prescindere dall'avversario. Nulla è impossibile, altrimenti sarebbe tutto troppo semplice. Quando sono diventato ct sapevo che non era una situazione facile. Ma questo mi intriga, mi esalta e mi fa dare il meglio".

Anche Buffon sulle emozioni: "C'è sempre tanta emozione. Credo che la bellezza dello sport, anche all'età di 38 anni, è quella di sentire e vivere per queste partite".

Conte sulla formazione avversaria: "Non la so, hanno giocato sempre gli stessi. Ma quando leggi la formazione hai grande rispetto".




Commenta con Facebook