• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Raiola: "Se Pogba non sta più bene a Torino, la società deve prenderne atto"

Juventus, Raiola: "Se Pogba non sta più bene a Torino, la società deve prenderne atto"

Il procuratore del talento francese: "Ci sono sei club che possono permetterselo"


Paul Pogba © Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

22/06/2016 17:15

CALCIOMERCATO JUVENTUS RAIOLA POGBA REAL MADRID MANCHESTER CITY/ ROMA - Lunga intervista rilasciata da Mino Raiola ai microfoni di 'Premium Sport', nella quale il procuratore di Paul Pogba ha parlato delle voci di calciomercato che vedono protagonista il centrocampista francese della Juventus: "Pogba vuole un club che gli consenta di puntare al Pallone d'Oro? L'unico suo obiettivo è quello di vincere l'Europeo, al momento non parliamo di mercato. Ci sono solo sei squadre che possono permetterselo ed indovinarle è facile"

LA JUVENTUS  E IL MERCATO REALITY - "Marotta dice che conterà la volontà del ragazzo e la mia? Questa è la cosa importante, se Pogba trovasse un progetto più importante la Juve deve prenderne atto. Lui comunque a Torino sta bene e non l'ha mai negato. La Juventus è una grandissima società e una grande squadra. Pogba dovrebbe continuare la sua crescita nella Juve? Paul deve crescere è vero e adesso è della Juve, quindi qualsiasi trasferimento che si volesse fare deve passare prima dal club bianconero. Lui ha sempre voglia di confrontarsi con qualsiasi realtà, che sia la Juve, un'altra squadra o la nazionale. I giocatori puntano sempre a muoversi, non è questo il problema. Il vero problema è che ormai il calciomercato è diventato più importante del calcio giocato e questo non va bene. Il calciomercato è una cosa finta, è diventato un reality show e questa cosa non va bene".

IL REAL MADRID - "Real Madrid su Pogba? Io ho detto che gli piace Zidane, trova il Real Madrid affascinante così come il Barcellona, il Manchester United, il PSG, il City, il Chelsea e anche la Juventus - ha spiegato Raiola sul protagonista indiscusso del calciomercato Juventus - I bianconeri hanno detto che non è mai arrivata un’offerta del Real per Pogba? Nella vita ho fatto tanti errori ma ancora non sono un dirigente della Juve. Dovete chiederlo a loro. Se mi piacerebbe farlo? Ma chissà, forse un giorno diventerò una persona più intelligente e potrei anche pensare di passare dall'altra parte e diventare un dirigente. Sono finte le offerte per Pogba che leggiamo ogni giorno? Quelle che dite voi sono finte perché le offerte sono vere quando sono scritte da un club a un altro". 

LA VALUTAZIONE DI POGBA - "Il valore di ogni giocatore è dato dal compratore e dal mercato. E' importante quello che pensano le persone che vogliono comparare il giocatore. Se il Real ha le potenzialità per prendere Pogba? E' un club che ci ha sempre abituato a muovere le frontiere di qualsiasi idea che avevamo, quindi può fare quello che vuole. La Juve potrebbe decidere di cederlo per 100 milioni per poi ricostruire? In passato l’ha già fatto con Zidane, l'ha venduto e poi ha vinto tutto.  Una Serie A che si sta impoverendo potrebbe far partire Pogba? Abbiamo perso il treno 10 anni fa ormai e adesso speriamo che i nuovi ricchi inizino ad investire in Italia perché farebbero bene al nostro calcio anche se credo che bisognerebbe avere dei piani industriali seri. Come abbiamo visto con il Leicester se ci sono dei piani industriali importanti si vince: le idee possono battere i soldi". 




Commenta con Facebook