• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CROAZIA-SPAGNA

PAGELLE E TABELLINO DI CROAZIA-SPAGNA

Perisic il migliore: gol e assist per lui. Ramos sbaglia, non solo dal dischetto


Perisic © Getty Images
Andrea Corti (@cortionline)

22/06/2016 00:18

 

Ecco le pagelle e il tabellino di CROAZIA-SPAGNA

CROAZIA

Subasic 7 - Incolpevole sul gol di Morata, poi è attento in varie occasioni fino alla prodezza decisiva sul rigore di Ramos.

Srna 6,5 - Leader vero in campo, non si fa mai sorprendere dalla sua parte.

Corluka 6,5 - Nel finale accusa dei problemi alla vista, ma ciò non gli impedisce di salvare sul tiro cross di David Silva all'ultimo respiro.

Jedvaj 6 - Sbaglia poco confermando quanto di buono si dice su di lui.

Vrsaljko 5,5 - Si presenta ai suoi nuovi tifosi dell'Atletico Madrid con una prova di sostanza, macchiata però da alcune distrazioni e dal fallo da rigore su Silva.

Rog 6 - Nonostante abbia poco più di 20 anni non trema davanti a mostri sacri come Iniesta e Fabregas. (dal 37' s.t. Kovacic sv)

Badelj 7 - Anche in assenza di Modric il centrocampo croato regge alla grande e buona parte del merito è sua.

Perisic 8 - Un assist e il gol che vale il primo posto nel girone: questo Europeo si sta trasformando nella sua definitiva consacrazione. (dal 49' s.t. Kramaric sv)

Pjaca 7 - Gioca con convinzione e senza alcun timore: la Croazia e il calcio europeo potrebbero aver trovato una nuova stellina. (dal 47' s.t. Cop sv).

Rakitic 7 - Una traversa-palo gli nega la gioia di realizzare quello che sarebbe stato il gol finora più bello del torneo. Per il resto solita grande qualità.

N. Kalinic 7 - Grande lavoro in fase difensiva, punge anche in fase di finalizzazione con un gol da bomber vero.

All. Cacic 7,5 - Deve fare a meno di Modric e Mandzukic, ma questo non lo porta a evitare di fare altre scelte sorprendenti come quelle, giuste, di dare fiducia a Rog e Pjaca. La vittoria della Croazia è meritata, e ora la sua squadra sogna di arrivare in fondo.

 

SPAGNA

De Gea 5 - Distratto in più di un'occasione, sul gol del 2-1 ha delle colpe nonostante la deviazione.

Juanfran 6 - Sempre presente in fase offensiva, attento anche nella sua metà campo.

Piqué 6 - Sfortunato in occasione del gol di Perisic, non è stato certo il peggiore tra i difensori iberici.

Sergio Ramos 5 - Sembrava decisamente distratto, il rigore calciato malissimo lo condanna a un'insufficienza piena.

Jordi Alba 6 - Sempre pericoloso quando si inserisce in avanti.

Fabregas 6 - Propositivo nella costruzione del gioco, ma non brilla come in altre occasioni. (dal 39' s.t. Thiago sv)

Busquets 5,5 - Sembra risentire della svagatezza dei due centrali difensivi, la sia gara si caratterizza per alcuni gravi (e per lui inauditi) errori in fase di impostazione.

Iniesta 6 - Prestazione sufficiente ma non all'altezza delle ultime.

David Silva 6,5 - Il pallone filtrante in occasione del gol di Morata è da esteti del calcio. Tra i più ispirati.

Morata 6 - Terzo gol in tre partite, poco altro. (dal 22' s.t. Aduriz 5,5 - Si vede poco, ma gioca la parte più difficile del match per la Spagna)

Nolito 5 - Questa volta non riesce a lasciare il segno. (dal 15' s.t. Soriano 5 - Del Bosque lo manda in campo per dare equilibrio, ma il risultato gli dà torto).

 

All. Del Bosque 5,5 - La scelta di puntare sui titolari non gli dà i frutti sperati. I cambi nemmeno.

 

Arbitro Kuipers 7 - Azzecca le scelte più importanti, ovvero quella di non dare rigore alla Craozia per presunto fallo su Pjaca e di concederlo invece poco dopo alla Spagna. Il resto è ordinaria amministrazione, gestita più che bene.

 

MARCATORI al 7' Morata (S), al 45' p.t. Kalinic (C), al 43' s.t. Perisic (C).

 

CROAZIA (4-2-3-1): Subasic; Srna, Corluka, Jedvaj, Vrsaljko; Rog (dal 37' s.t. Kovacic), Badelj; Perisic (dal 49' s.t. Kramaric), Rakitic, Pjaca (dal 47' s.t. Cop); N. Kalinic. (Vargic, I. Kalinic, Strinic, Modric, Schildenfeld, Brozovic, Mandzukic, Coric, Vida). All. Cacic.

 

SPAGNA (4-3-3): De Gea; Juanfran, Piqué, Sergio Ramos, Jordi Alba; Fabregas (dal 39' s.t. Thiago), Busquets, Iniesta; David Silva, Morata (dal 22' s.t. Aduriz), Nolito (dal 15' s.t. Soriano). (Casillas, Rico, Azpilicueta, Bartra, Koke, Vazquez, Pedro, Bellerin, San Jose). All. Del Bosque.

 

ARBITRO Kuipers (Olanda).

NOTE Ammoniti: Rog, Vrsaljko, Srna, Perisic (C). Al 25' s.t. Subasic para un rigore a Sergio Ramos (S).

 




Commenta con Facebook